Nudismo in Sardegna: spiagge per nudisti dove praticare naturismo

Le più belle spiagge per nudisti in Sardegna, una lista di spiagge per gli amanti del naturismo dove praticare nudismo in tutta tranquillità. Andiamo alla scoperta delle più belle spiagge per nudisti presenti in Sardegna

da , il

    Nudismo in Sardegna: spiagge per nudisti dove praticare naturismo

    Dove poter praticare nudismo in Sardegna? Amanti del naturismo sappiate che ci sono diverse spiagge per nudisti in Sardegna, anche se la maggior parte dei lidi dove è possibile fare il bagno nudi – o prendere il sole integralmente – non sono ‘ufficiali’, ma sono frequentati in via del tutto spontanea dai nudisti. La maggior parte di queste spiagge per naturisti non sono quindi riportate in nessuna guida naturista in Sardegna, ma semplicemente i luoghi vengono tramandati dagli stessi villeggianti con la tecnica del passaparola. Vediamo dove sono le più belle spiagge per nudisti in Sardegna.

    NUDISMO IN SARDEGNA: LE SPIAGGE PER NATURISTI

    La Sardegna è la seconda isola più estesa del mar Mediterraneo, dopo la Sicilia, e per questo è piena di spiagge bellissime e magiche, dagli scorci naturalistici mozzafiato, ma per chi è naturista e vuole praticare il nudismo, la Sardegna offre solo un circolo ufficialmente riconosciuto e associato alla Fenait, la Federazione naturista italiana. Si tratta del famoso club Le Peonie, che si trova ai piedi del Supramonte di Dorgali. Nei periodi di bassa stagione anche alcune spiagge situate sulla Costa Smeralda e sulla Costa Paradiso sono frequentate dai naturisti, però occorre stare attenti perché si può correre il rischio di venire multati dalla Capitaneria di Porto.

    IL CIRCOLO NUDISTI IN SARDEGNA

    Il club Le Peonie è una piccola oasi immersa nel verde e dotata di comfort e piscina, che apre da giugno a settembre. E’ frequentata da naturisti di tutta Europa, quindi potete trovarci famiglie di olandesi, inglesi, francesi, anche con bambini o figli adolescenti.

    ALTRE SPIAGGE PER NUDISTI IN SARDEGNA

    Per gli appassionati di nudismo che si trovano in vacanza in Sardegna, di seguito segnaliamo comunque alcune splendide spiagge e calette caratterizzate dalla sabbia bianca finissima e frequentate dai nudisti abitualmente, e anche se non sono riportate ‘ufficialmente’ nelle guide, queste mete sono tradizionalmente vissute dai naturisti che li considerano dei paradisi naturali.

    A Cagliari e provincia, segnaliamo le spiagge per nudisti di Cala Fighera, la spiaggia di Calamosca, Mari Pintau e Sant’Anna Arres. Poi ancora Capo Carbonara a Villasimius (litorale roccioso e calette pittoresche), e alcune spiagge isolate di Sant’Antioco.

    Alcune spiagge per nudisti in Sardegna si trovano a San Teodoro, in provincia di Nuoro, nota località balneare nella storica Gallura.

    La Spiaggia di Porto Liscia è l’ultima delle spiagge che incontriamo lungo la costa di Santa Teresa di Gallura (OT), prima di entrare nel territorio di Palau, dove c’è la splendida spiaggia di Serrato, altra zona ideale per gli amanti del nudismo.

    Poi tra le spiagge riservate ai nudisti in Sardegna segnaliamo in mezzo alla Costa Verde la spiaggia di Piscinas (Arbus), definita il più grande deserto d’Europa, è caratterizzata da dune sabbiose colore dell’oro che finiscono in un mare cristallino, quasi caraibico. Il luogo è particolarmente selvaggio, e poco frequentato anche ad agosto. Una vera oasi per tutti gli amanti del naturismo.

    A Is Arenas (Narbolia), in provincia di Oristano, si trova una spiaggia per nudisti vicino al campeggio di Nurapolis. Per accedervi bisogna camminare per circa 15 minuti in direzione ovest.

    Tra le spiagge per chi pratica nudismo in Sardegna segnaliamo anche alcune zone di Cala Liscia Ruia, lunga spiaggia di sabbia color rosa tra Porto Cervo e Cugnana Verde.

    Anche il Lido di Orrì (Tortolì) è una spiaggia per nudisti in vacanza in Sardegna, molto frequentata dai turisti stranieri.

    Nella zona nord dell’isola, infine, c’è anche la spiaggia di Porto Ferro, che si trova vicina ad Alghero, una delle prime spiagge libere frequentate dagli amanti del naturismo, che è molto nota anche all’estero, tanto che è stata votata dagli inglesi su Skyscanner tra le più belle spiagge naturiste d’Europa.