Madrid: monumenti gratis e dritte per una vacanza all’insegna del low cost

Madrid: monumenti gratis e dritte per una vacanza all’insegna del low cost
da in Low Cost, Madrid, Spagna

    Se la vostra prossima destinazione è Madrid, vi sarà utile una guida dei monumenti gratis della città per unire una visita culturale della bellissima capitale spagnola ad una vacanza assolutamente low cost! Fortunatamente, alcuni dei monumenti in cui è possibile entrare gratis sono anche tra i più famosi ed importanti della città: è il caso del Museo del Prado, dove l’ingresso è gratuito dal martedì al sabato, dalle 18:00 alle 20:00 e la domenica, dalle 17:00 alle 20:00; questa pinacoteca è una meta imprescindibile per chi si reca a Madrid, poichè è una tra le più importanti al mondo grazie ai quadri italiani, spagnoli e fiamminghi che vi sono esposti, opere di artisti del calibro di Raffaello, Rubens, Botticelli, Velàzquez, Caravaggio e Rembrandt. Un altro luogo meraviglioso e assolutamente gratuito, anche se non è un monumento, è il Parque del Buen Retiro, ideale per fare una passeggiata rinfrescante in estate e per godere delle piacevoli giornate di primavera.

    Qui gli abitanti si ritrovano per fare jogging, fare un romantico giro in barca a remi sul laghetto del parco, prendere il sole, rilassarsi, e di domenica per assistere al coinvolgente spettacolo dei percussionisti che si ritrovano per suonare insieme sotto il monumento dedicato a Re Alfondo XII, proprio al centro del parco. Ma tornando ai musei, un’altra pinacoteca da visitare assolutamente è il Museo Reina Sofia, che ospita opere di arte moderna e contemporanea tra cui troviamo quadri di artisti del calibro di Mirò, Dalì e Picasso, come il celeberrimo Guernica; l’entrata al Museo Reina Sofia è gratuita il sabato, dalle 14:30 alle 21:00 e la domenica, dalle 10:00 alle 14:30.

    Se volete una vacanza all’insegna del low cost, sarete felici di sapere che in molte zone di Madrid c’è la connessione wifi gratuita, per cui potrete connettervi a internet con tablet e cellulare a costo zero!

    Per mangiare invece, se siete alla ricerca di un pasto economico ma gustoso evitate il solito McDonald’s e andate al Museo del Jamon, dove si possono gustare ottimi bocadillos, affettati e formaggi: un ricco piatto con bevanda inclusa al tavolo ammonta a circa 10 € a persone, ma se volete risparmiare ancora di più potete mangiare in piedi e spenderete una cifra davvero irrisoria, pari a circa 2 €; ci sono diversi ristoranti di questa catena in città, ma se ne avete la possibilità andate almeno una volta in quello di Calle Mayor, davvero bello e grande. Un altro trucco per visitare monumenti e musei spendendo poco è la Madrid Card, ottima per chi si reca in città solo per un weekend: oltre ad includere l’ingresso di molti monumenti e musei altrimenti a pagamento, come il Palazzo Reale e il Museo Thyssen-Bornemisza, permette di evitare le code ed include il costo dei trasporti in città, oltre ad offrire sconti in moltissimi ristoranti e locali; acquistandola online oltretutto si può risparmiare, e per una tessera da 24 ore il costo è di 42,75 € a persona, mentre per una tessera da 48 ore il costo è di 52,25 € a persona.

    621

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Low CostMadridSpagna
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI