Lussemburgo: le cose da vedere nel pittoresco Gran Ducato alle porte del Belgio

da , il

    In partenza per il Lussemburgo? Ecco le cose da vedere in questo piccolo stato, che nonostante le sue ridotte dimensioni nasconde moltissimi luoghi splendidi ed interessanti da visitare, dall’omonima capitale Lussemburgo con il suo centro storico alle foreste di Müllerthal, dal Castello di Vianden alla Valle della Mosella con i suoi vigneti, in Lussemburgo ci sono attrazioni davvero per tutti i gusti. Ma iniziamo subito con quella principale, ovvero la capitale Città di Lussemburgo, che porta orgogliosa il nome del suo stato di appartenenza, ufficialmente il Gran Ducato di Lussemburgo, l’unico ducato ancora esistente al mondo: questa città colpisce sia per i suoi scorci medievali che per l’atmosfera internazionale, data dalla presenza di numerose ed importanti banche, della Commissione Europea e della Corte di Giustizia Europea. La città, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, si divide tra la Ville Haute, ossia il centro storico, la Ville Basse, la pittoresca città bassa, la Gare, piena di ristoranti, bar e caffetterie, e la Kirchberg, la parte più moderna della città, che ospita gli uffici dell’Unione Europea.

    Le ridotte dimensioni della città consentono di girarla tranquillamente a piedi o in bicicletta, e questo permette di scoprire meglio Lussemburgo e di avventurarsi anche nei suoi angoli più sconosciuti: irrinunciabile è la scoperta delle viuzze acciottolate del centro storico dall’atmosfera medievale, per poi proseguire con una passeggiata ammirando il paesaggio che circonda lo Chemin de la Corniche, uno splendido viale soprannominato il “balcone più bello d’Europa”, senza dimenticarsi di percorrere la Grand Rue, la via che attraversa tutto il centro storico della città dove perdersi tra i negozi di souvenir e di artigianato locale e le boutique di alta moda. Per vivere da veri lussemburghesi, andate a prendere un caffè in Place d’Armes, una bellissima piazza alberata che è la più vivace e animata di tutta la città, oltre ad essere la principale della Ville Haute: qui in estate si può assistere a numerosi concerti e prendere parte alla vita notturna della città, sempre molto intensa e ricca di eventi. Attraversando un passaggio pedonale si arriva facilmente in un’altra importante piazza della città, la Place Guillaume, sulla quale si affaccia il Municipio: in questa piazza, oltre a numerosi concerti all’aperto tra cui il famoso Rock um Kneudler, si tiene due volte alla settimana un pittoresco mercato agricolo che vende prodotti locali.

    Spostandoci a nord-est della capitale, nella regione denominata Piccola Svizzera, troviamo la suggestiva e caratteristica cittadina di Echternach, che si sviluppa intorno ad un pittoresco centro storico: qui oltre a visitare la città stessa si possono anche praticare numerose attività all’aperto nell’adiacente parco ricreativo, che offre la possibilità di fare trekking nei boschi verdeggianti, nuotare, pescare e andare in kajak nel limpido lago Sûre; per gli amanti delle camminate nella natura, imperdibili sono anche le già citate foreste di Müllerthal, che offrono numerosi percorsi da trekking immersi in un paesaggio naturale di estrema bellezza. Non dimentichiamoci che il Lussemburgo è molto famoso anche per l’ottima cucina, tanto che vanta più ristoranti premiati dalle stelle Michelin al metro quadro di ogni altro paese e rientra di diritto nella classifica delle dieci città in cui si mangia meglio al mondo, con piatti tipici che vanno dai dolci ai secondi di pesce: e alla buona cucina si associa ovviamente il buon vino, da scoprire nella Valle della Mosella, la regione vitivinicola più piccola d’Europa; perdetevi costeggiando i vigneti, in mezzo ai quali si intervalla ogni tanto qualche pittoresco paesino da scoprire tra i quali segnaliamo Remich, perfetto per concedersi un’ottima degustazione.

    Il Lussemburgo è anche molto popolare per i suoi maestosi e regali castelli, tra i quali citiamo il Castello di Clervaux, le cui bianchissime mura si affacciano sul fiume Cleve, il Castello di Beaufort, situato nella Piccola Svizzera all’interno di una verde foresta, e il famoso Castello di Vianden, che domina la bella vallata nella quale si trova anche l’omonima cittadina di Vianden: dal castello si possono ammirare meravigliosi scorci paesaggistici su tutta la valle sottostante, celebre per la sua magica ed incantata aria fiabesca conferitale anche dalla presenza della bella Vianden. Dalla cittadina, durante la stagione estiva si può prendere l’unica seggiovia di tutto il Lussemburgo, che porta sulla cima dell’altura che domina la valle: un ottimo modo questo di ammirare da una accattivante prospettiva panoramica tutta la valle, Vianden e il bellissimo castello.