Lubiana in Slovenia: cosa vedere in una città ancora da scoprire

Lubiana in Slovenia: cosa vedere in una città ancora da scoprire
da in Slovenia, Weekend
Ultimo aggiornamento:
    Lubiana in Slovenia: cosa vedere in una città ancora da scoprire

    La città di Lubiana, in Slovenia, è sicuramente una bellezza dell’Europa centrale ancora poco conosciuta; ecco cosa vedere se siete curiosi di scoprire una realtà vibrante, piena di stimoli e sorprese. Situata nella regione centrale della Carniola, sul fiume Ljubljanica, è facilmente raggiungibile sia in macchina che in aereo; nel primo caso, poco prima dell’arrivo in Slovenia è necessario acquistare una vignetta, che permette la circolazione su superstrade ed autostrade di tutto il paese. Nel secondo invece, la compagnia lowcost Wizzair effettua partenze da diverse città italiane come Milano, Roma, Torino e Napoli. Usando la macchina, ovviamente, si impiega più tempo per arrivarci, ma ne vale la pena per godersi il paesaggio: dalle coste all’entroterra, si oltrepassano viali di palme e dolci colline adibite al pascolo, per immergersi in autostrade incorniciate da fitti boschi, e man mano che ci si avvicina alla capitale si possono scorgere anche diversi pittoreschi paesini.

    La città è caratterizzata dall’opera dell’architetto Jože Plečnik, il quale con il suo stile considerato ancora oggi innovativo si dedicò anche a Vienna e Praga. Dal 1921 in poi il suo lavoro si concentrò su Lubiana: tra le sue opere troviamo i palazzi della Biblioteca nazionale e universitaria, il Tromostovje (Triplice ponte), il Ponte dei calzolai, il mercato centrale, lo stadio di Bežigrad ed il teatro all’aperto Križanke.

    Arrivando nel centro di Lubiana, si può fare una bella passeggiata lungo le vie piene di negozi, fino ad arrivare alla Piazza Prešeren, la più famosa ed importante della città, dedicata al poeta sloveno France Prešeren. Qui se si è fortunati ci si può anche imbattere in strambi spettacoli di artisti di strada, molto seguiti dai turisti e dai locali. Passando oltre, si trova uno dei simboli della città, ossia il Triplice Ponte; esso è appunto costituito da tre strutture separate, e congiunge il centro con la Piazza Civica. Altri due ponti sono molto famosi e costituiscono visita obbligata: quello dei Draghi, da cui il simbolo della città, e quello dei Calzolai; una passeggiata sul lungofiume tra di essi è davvero consigliata se volete immergervi nell’autentica atmosfera di Lubiana.

    Qui infatti, si concentrano negozietti, bancarelle, ristorantini e bar, con strategici tavolini all’aperto che si affacciano sul fiume e permettono di godersi una splendida vista rilassandosi; la sera questi locali molto spesso vengono animati da dj ed eventi di tendenza.

    Ci sono altre suggestive prospettive per vedere la città; una è dal fiume Ljubljanica, prendendo un battello che vi porterà a fare un ampio giro immersi nel verde con squisiti edifici sullo sfondo, e l’altra è invece dall’alto. Su una collina si trova infatti una delle attrazioni principali, ossia il Castello di Lubiana. Lo si può raggiungere in funicolare o con un trenino su strada che si prende vicino a Piazza Prešeren, e anche se del nucleo originario costruito intorno al 1100 d.C. non rimane molto, vale comunque la pena salire per godersi la vista spettacolare di tutta la città. Esso ha un ristorante, il Museo di Storia Slovena permanente e una Torre Panoramica, e vi si tengono numerosi eventi culturali.

    Il mercato centrale è una tradizione irrinunciabile per gli abitanti della capitale slovena, e visitarlo è un piacere anche perché permette di catapultarsi nell’atmosfera di Lubiana: qui si trovano prodotti accuratamente selezionati e sempre freschi, tra frutta, verdura, salumi e formaggi, ma anche lavori di artigianato. Un altro importante mercato è costituito da quello del pesce, che si trova nel piano inferiore del Colonnato di Plečnik, un’elegante struttura che accompagna i visitatori in una passeggiata sul lungofiume, mentre al primo piano si trovano negozi, ristoranti ed altre attività commerciali.

    Le città slovene sono in continuo cambiamento ed espansione e questo si vede anche dalla vivace scena culturale che le domina. Lubiana, per esempio, è una città pulsante e ricca di manifestazioni e festival davvero affermati; visitandola è facile imbattersi in uno o più di essi, e questo costituisce un’opportunità per immergersi di più nella cultura slovena. Tra i più importanti citiamo Druga Godba (L’Altra Musica), che rientra tra i migliori festival di world music in Europa, il Festival Ljubljana, festa folkloristica con le Giornate dei Costumi Nazionali, la manifestazione Ana Desetnica, che propone spettacoli irriverenti dei teatri di strada e Dicembre a Lubiana, che oltre ad un mercatino propone numerose iniziative di svago che culminano nella notte di San Silvestro nelle piazze principali.

    816

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SloveniaWeekend
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI