Le case stregate in Italia e non: la top ten

da , il

    Il nostro Bel Paese, così come il resto del mondo, è stracolmo di luoghi infestati da spettri e fantasmi. Se siete amanti del pericolo e vi piace sfidare i vostri limiti, perché non organizzate un tour delle case stregate in Italia e non? Armatevi di coraggio e audacia, vestite i panni di un acchiappafantasmi e scegliete le tappe del vostro tour spettrale. Che poi, al di là dell’ironia, chi ci dice che realmente certi luoghi non siano abitati da creature dell’occulto? Del resto si sa, le leggende e le superstizioni nascondono sempre un fondo di verità… Pronti dunque a scoprire i luoghi più stregati d’Italia e del resto del mondo?

    Ca’ delle anime di Voltri – Genova

    Questa famosissima abitazione ha una storia davvero agghiacciante. In quella che un tempo era una locanda, i gestori avevano il brutto vizio di uccidere i loro clienti. E il modo in cui lo facevano era davvero raccapricciante: facevano calare un soffitto mobile nella stanza del malcapitato ospite, che si trovava a morire schiacciato, tra atroci sofferenze. A quel punto i locandieri si impossessavano del bottino del cliente e poi lo seppellivano in una sorta di fossa comune. Ancora oggi, si racconta, che tutte quelle anime errino per le stanze della locanda, spaventando a morte chiunque vi si addentri, con apparizioni e spostamenti di oggetti.

    Casa del Violino a Scogna Sottana – La Spezia

    La Casa del violino, in provincia di La Spezia, era abitata da un giovane violinista che trascorreva le sue giornate esercitandosi. Quando morì, l’abitazione non fu reclamata da nessuno, per questo fu messa a diposizione di chiunque volesse trascorrerci una notte. E tutti quelli che ne hanno avuto il coraggio giurano di aver sentito il violino suonare, ma le note erano accompagnate da un terribile sottofondo fatto di urla terrificanti provenienti dalle mura. Siete curiosi di visitare questo luogo? Allora armatevi non solo di coraggio, ma anche di ingegno e pazienza, visto che non esiste alcun posto chiamato Scogna Sottana… esiste soltanto Scogna Inferiore… sarà questo il luogo giusto?

    Palazzo Malvasia a Trebbo di Reno – Bologna

    Nel Palazzo Malvasia, situato a Trebbo di Reno, agli inizi del ’900 si è verificato un fatto davvero raccapricciante: Clara, una giovane ragazza, è stata murata viva dal padre, perché terrorizzato dal poteri di chiaroveggenza della figlia. Oggi, anche soltanto passeggiando nei dintorni della villa, si sentono ancora i pianti disperati della povera Clara…

    La scuola della Croara a S. Lazzario di Savena – Bologna

    Quello che è accaduto nella scuola della Croara, in provincia di Bologna è, se possibile, ancor più sconvolgente: un bambino, un giorno, venne spinto giù dalle scale e morì con il collo spezzato. Da quel tragico evento, sui bambini e sui docenti calò una sorta di maledizione: molti ebbero malori, si verificarono strani eventi e si allagarono bagni senza alcun apparente motivo. In preda alla disperazione, il preside si licenziò e fece chiudere per sempre la scuola. Oggi, ogni volta che arriva l’ora della morte del bambino, si sente il suono del suo pianoforte riecheggiare nelle aule e il rumore di una palla che rimbalza su quelle maledette scale.

    Isola di Poveglia, Venezia

    L’isola di Poveglia è unanimamente considerata il luogo più infestato della terra. Denominata anche Isola della Follia e Inferno rimane ancora oggi un luogo straripante di fascino spettrale. Poveglia inizialmente fu il luogo di approdo per le navi che deportavano i malati di peste, una grande isola di quarantena a cielo aperto. Nel 1922 invece, divenne un ospedale psichiatrico, in cui si racconta che un medico folle praticasse torture indicibili ai malati, una su tutte, la lobotomia. Ad un certo punto, per aumentare ulteriormente il tasso di maledizione di questo luogo, si suicidò.

    Lizzie Borden House, Usa

    Il 4 agosto 1892, i coniugi Borden vennero assassinati con un’accetta proprio entro le mura della loro casa (oggi trasformata in un bed and breakfast). Nel processo fu accusata di omicidio Lizzie Borden, figlia di Mr Borden e figliastra di Mrs Borden. La giovane venne scagionata dalla legge, tuttavia la gente del paese si convinse che fosse lei la colpevole e fece di tutto per emarginarla. Si racconta che ancora oggi, la casa sia infestata dai fantasmi dei due coniugi assassinati.

    The Whaley House, California

    The Whaley House, la costruzione in mattoni più vecchia di San Diego in California, si trova nel punto esatto in cui c’era una forca. Pare che per questo motivo, l’abitazione sia infestata dal fantasma di un certo ‘Yankee Jim Robinson’, che venne impiccato proprio in quel luogo. Negli anni ’60, l’evento è stato persino certificato: il Dipartimento del Commercio dichiarò la casa ufficialmente stregata.

    The Myrtles Plantations, Louisiana

    Questa abitazione è certamente la più stregata di tutti gli Stati Uniti. Al suo interno pare circolino ben dodici fantasmi! Il più avvistato è quello di una schiava di nome Chloe. In questo luogo sinistro è stato anche commesso un omicidio: William Winter è stato assassinato sulla veranda con un colpo di pistola. Oggi, The Murtles Plantations è un bed and Breakfast… siete pronti a trascorrervi una notte?

    Winchester House, California

    La Winchester House si trova a San Josè in California. Alla fine dell’800, era abitata da Sara Winchester, che aveva sposato l’erede della nota fabbrica di armi. Da lui ebbe una figlia che morì appena nata. Poco dopo morì anche il marito… a quel punto la donna iniziò a credere che la casa fosse stata investita da una maledizione. Decise di consultare una medium, che le consigliò di costruire un’altra grande casa, in cui ospitare tutte le vittime delle armi Winchester. La medium predisse anche che la signora sarebbe vissuta soltanto finché la nuova casa era in costruzione…. ecco forse perché oggi l’abitazione è così grande e dotata di un numero spropositato di stanze!

    Loftus Hall, Irlanda

    Nella contea di Wexford, si trova il sinistro palazzo Loftus Hall. Si narra che nel ’700, la famiglia che vi abitava aprì la porta ad un viandante, durante un forte temporale. Mentre lasciavano che il tempo della tempesta trascorresse, la padrona di casa di accorse che l’uomo misterioso accolto in casa, in realtà aveva piedi caprini. L’ospite capì immediatamente di essere stato smascherato e così se la diede a gambe. La padrona di casa invece, diventò letteralmente pazza e venne rinchiusa in una stanza del palazzo, dove poi morì. C’è chi giura di aver visto il suo fantasma aggirarsi per i lunghi corridoi…

    Scoprite le più terribili case stregate del mondo nella fotogallery che trovate qui sopra.