Lapponia e l’aurora boreale: tutti i modi per vederla

Lapponia e l’aurora boreale: tutti i modi per vederla
da in Islanda, Mete invernali, aurora boreale
Ultimo aggiornamento:

    La Lapponia è una regione situata oltre la linea del Circolo Polare Artico, compresa tra Norvegia, Svezia, Finlandia e una parte della Russia. E’ un luogo lontanissimo, decisamente inospitale, soprattutto in inverno, quando le temperature raggiungono i 30 gradi sotto zero e la luce solare è presente soltanto per poche ore al giorno. Tuttavia, nonostante le condizioni siano decisamente ostili, ‘Madre Natura’ sa ricompensare gli audaci, che vi abitano o vi si recano in viaggio, con spettacoli di luce davvero memorabili. Questi giochi di colori che impreziosiscono il blu profondo del cielo sono il risultato di un noto fenomeno naturale, quello dell’aurora boreale.

    I finlandesi la chiamano revontulet, che significa ‘i fuochi delle volpi’. Questo incredibile spettacolo è il risultato dell’attività solare: come fuochi d’artificio naturali, il cielo buio si colora di fasci di luce a forma di archi, strisce, corone, anelli, di cromie differenti che spaziano dal verde, al giallo, sino al viola. Il fenomeno a cui si assiste ha davvero del fantastico.

    Per poter ammirare l’aurora boreale esistono diverse possibilità, è però importante consultare almeno uno dei numerosi siti di previsioni metereologiche prima di partire (ad esempio, sul sito dell’Istituto di geofisica dell’Alaska oppure quello finlandese Aurora Now!), per evitare di arrivare sul posto al momento sbagliato.

    I luoghi prediletti per assistere alle mille luci dell’aurora sono le cittadine dei paesi lapponi. I più avventurosi potranno optare per il piccolo villaggio di Jukkasjärvi, in Svezia, dove si trova l’Ice Hotel, il famosissimo Hotel di ghiaccio.

    Ideale è anche la Norvegia artica: a Tromso o sulle isole Lofoten, oppure direttamente a casa di Babbo Natale a Rovaniemi, in Finlandia, l’unica città della regione vicina a Napapiiri, la linea del Circolo Polare Artico.

    Sono tutti ottimi punti per andare a caccia di aurore boreali, tuttavia il luogo migliore in assoluto per osservarla è l’Aurora Sky Station, ovvero l’osservatorio astronomico situato nel parco nazionale di Abisko, a soli 200 km dal circolo polare artico. Qui le condizioni climatiche sono ottimali, poiché l’ambientazione è priva di inquinamento atmosferico e luminoso.

    Per raggiungere la stazione è necessario prendere una seggiovia, che conduce in cima al monte Nuolja. E’ possibile fare una visita notturna al costo di 78 euro; si può prenotare anche la sala comune per trascorrere l’intera notte, al corso di circa 310 euro.

    In questo caso verranno forniti sacchi a pelo, tute termiche e colazione.

    Esistono inoltre soluzioni più economiche, come dormire ad Ibisko, presso il Mountain Station Abisko Turistation, gestito dal Touring Club svedese, per soli 30 euro a persona.

    Per chi può permetterselo, è davvero un’esperienza spettacolare ammirare l’aurora boreale direttamente dall’aereo, durante un volo notturno. L’escursione in questo caso è organizzata dallo Spaceport Sweden ed ha un costo di circa 850 euro. A bordo di un Jetstream32, sorvolerete le nuvole e vedrete l’aurora in tutto il suo splendore. Il volo ha una durata di 45 minuti, mentre l’intera escursione ne dura in totale 3.

    C’è anche un modo più romantico per assistere a questo spettacolo della natura: ad Alta, a nord della Norvegia, vengono organizzati safari notturni in motoslitta, lungo le infinite pianure innevate. Questo genere di escursioni mette certamente a dura prova i più freddolosi, mentre entusiasmerà a pieno gli animi più selvaggi.

    Infine gli amanti delle comodità e i più pigri possono scegliere una comoda crociera, a bordo della nave postale Hurtigruten. Si parte da Bergen, si percorre la Norvegia in direzione nord, fino ad arrivare a Kirkenes, nel Circolo polare. Così, comodamente seduti al caldo, anche i più oziosi potranno godere delle meraviglie artiche.

    660

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IslandaMete invernaliaurora boreale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI