L’albergo più brutto del mondo? E’ ad Amsterdam

da , il

    L’albergo più brutto del mondo? E’ ad Amsterdam

    L’albergo più brutto del mondo? Si trova nella civilissima Amsterdam, capitale olandese nonchè dei tulipani e dei mulini a vento.

    Se cercate un’esperienza decisamente fuori dal comune, prenotate una camera all’Hans Brinker Budget Hotel, ovvero l’albergo che si definisce ‘orgoglioso di deludere i suoi clienti da quarant’anni‘ (come viene riportato sull’homepage del loro sito).

    Beh, avete presente la classifica degli oggetti più sporchi in hotel che abbiamo pubblicato qualche settimana fa? Ecco, è niente in confronto.

    D’altra parte, è capitato a tutti noi di avere un budget di viaggio molto risicato e, di conseguenza, accontentarsi di soluzioni ricettive qualitativamente scarse ma economicamente alla portata anche dei borsellini più leggeri. Però finire all’Hans Brinker Budget Hotel, che già nel nome contiene una dichiarazione d’intenti, è una pessima scelta.

    Camera Hans Brinker Budget Hotel

    Basta dare un’occhiata alla camera per farsi una vaga idea dello squallore di questo albergo. Squallore che non ha impedito ai proprietari di darsi al marketing e alla comunicazione, trasformando un palese difetto (anzi, un insieme imbarazzante di difetti) in un leit motive sul quale fare leva…non sappiamo con quali risultati.

    Pubblicità Hans Brinker Budget Hotel

    Infatti tutta la campagna pubblicitaria si basa proprio su questo: l’Hans Brinker è l’hotel più brutto del mondo ed è orgoglioso di esserlo. Anzi, si impegna e fa del proprio meglio per mantenere questo primato.

    Hotel più brutto del mondo

    Non pensate che sia uno scherzo: basta andare sul sito dell’Hans Brinker Budget Hotel (incredibilmente tradotto anche in italiano) per rendersi conto che è tutto ridicolmente e incredibilmente vero. Leggerete che il comfort è paragonabile a quello di una prigione di minima sicurezza, che la mensa è aperta a orari discontinui e serve una serie di piatti a base di uova sospette.

    Stile Hans Brinker Hotel

    Ma non è tutto, perchè l’hotel in questione è ricchissimo anche di altre amenità: troverete per esempio un bar nel sottoscala che serve birra annacquata, un cortile di puro cemento, un ascensore che non si ferma quasi mai tra i piani.

    Insomma, come dice il claim pubblicitario, pagherete per un letto nel quale non dormireste mai.

    Pagare per un letto che non userai mai