La Pelosa Beach a Stintino: tra mare cristallino e fine sabbia bianca

da , il

    La Pelosa Beach di Stintino è senza dubbio una delle spiagge più belle e conosciute di tutta la Sardegna grazie alla sua sabbia bianca finissima e al suo mare limpido, trasparente a riva e dai toni del turchese nei punti più profondi. Stintino è un piccolo paese della provincia di Sassari che si protende verso l’isola dell’Asinara, e proprio quest’isola è parte integrante dello spettacolare panorama che si gode dalla spiaggia de La Pelosa: oltre a fare il bagno nelle limpide acque che la circondano, si possono ammirare l’Asinara e l’isola Piana a nord-est e la Torre della Pelosa a nord, una torre aragonese risalente al 1578. La spiaggia de La Pelosa è situata ai piedi della penisola di Capo Falcone, a soli due chilometri da Stintino ed è raggiungibile sia in auto sia tramite un servizio navetta che parte direttamente dal piccolo borgo di pescatori; qui troverete una natura per la maggior parte incontaminata e selvaggia fatta di scogli, macchia mediterranea, sabbia fine e mare pulitissimo, ma attenzione ai turisti che la affollano, specialmente tra luglio e agosto.

    Una delle cose che sicuramente vi colpiranno di più sono i contrasti naturali de La Pelosa Beach, così denominata per la sua fama a livello internazionale: dalla penisola di Capo Falcone, alle spalle delle spiaggia, piovono scogli alti fino a 110 metri che si gettano a picco sul mare, caratterizzati da colori scuri e vegetazione brulla, la tipica macchia mediterranea; il contrasto di questo ambienta naturale con la spiaggia di finissima sabbia bianca è davvero emozionante da ammirare anche grazie alle dune che si formano, disegnate e scolpite dal vento e dal mare. Ma proprio il mare è ciò che più vi rapirà, con i suoi toni del blu e del turchese che sembrano essere stati presi dalla tavolozza di un pittore, tanto che avrete l’impressione di ammirare una fotografia o un paesaggio irreale; ma vi basterà mettere i piedi nelle trasparenti acque che gentilmente raggiungono la riva per rendervi conto che è tutto vero, e così potrete iniziare a godervi una indimenticabile giornata nella spiaggia de La Pelosa. Oltre a rilassarsi sotto il sole della Sardegna e fare il bagno, qui si possono anche fare alcune escursioni per scoprire ancora più da vicino le bellezze del luogo: spingetevi fino alla Torre della Pelosa e da qui proseguite verso l’isolotto della Pelosa, che si può raggiungere anche a piedi percorrendo un passaggio naturale, oppure recatevi alla spiaggia de La Pelosetta.

    Anche questa spiaggia è davvero incantevole e si affaccia su un mare cristallino e turchese, mentre è circondata da Capo Falcone a nord e regala la vista delle isole dell’Asinara e di Piana a destra e frontalmente la panoramica sull’isolotto della Pelosa; qui, a differenza della Pelosa Beach, si trovano molti scogli e poca sabbia, ma la spiaggia è sempre molto frequentata per la sua bellezza e come sulla spiaggia de La Pelosa troverete numerosi servizi tra cui bar, ristoranti ed hotel nelle immediate vicinanze. Il mare che circonda Stintino è davvero spettacolare, tanto che rientra al secondo posto della classifica del mare più bello d’Italia secondo TripAdvisor: questa è solo una motivazione in più per una vacanza in questa meravigliosa località dalle spiagge caraibiche di cui La Pelosa è sicuramente l’esempio più noto, tanto da essere considerata da molti una delle più belle spiagge di tutta la Sardegna. Per gli amanti della natura, ricordiamo anche che l’isola dell’Asinara è raggiungibile da Stintino e fa parte del Parco Nazionale dell’Asinara, che dal 1997 protegge questo selvaggio ed affascinante ambiente naturale.