Isole private nel mondo: quando il ricco si compra un atollo

da , il

    Isole private nel mondo: quando il ricco si compra un atollo

    Isole private nel mondo: dove sono, di chi sono, quali sono? Ebbene sì: le isole non sono di tutti. Quelle più grandi, come le Eolie in Sicilia, per esempio, si salvano ancora, ma le più piccole, a partire dagli atolli paradisiaci, spesso sono private.

    Perchè ormai lo sappiamo: ci sono atolli maldiviani privati sui quali sono stati costruiti resort a uso e consumo di chi può permettersi il costo di una sistemazione così lussuosa e riservata.

    E poi ci sono le altre isole private: ovvero, quelle di esclusiva proprietà di ricconi e vip vari che prima o poi cedono alla tentazione di comprarsi un atollo tutto per sè, al riparo da sguardi indiscreti e obiettivi dei paparazzi.

    L’isola di Johnny Depp

    Per esempio, l’isola che vedete nella foto qui sopra altro non è che quella privata acquistata dal pirata più famoso del mondo, alias Johnny Depp. Ora, l’atollo in questione – dal simpatico nome di Little Halls Pond Cay – si trova alle Bahamas e pare che il bel Johnny, reduce dalla separazione dalla compagna storica Vanessa Paradis, stia pensando di venderla: l’aveva acquistata per 4 milioni di dollari, ma visti i tempi di crisi, economica oltre che sentimentale, un po’ di liquidità non farebbe male (stando al gossip, Depp l’avrebbe offerta alla ex compagna nell’ambito di una separazione dei beni post separazione, ma Vanessa ha risposto picche).

    L’isola di Nicholas Cage

    E’ in fase di vendita, o per lo meno ci prova, anche Nicholas Cage: l’attore di Hollywood, infatti, è il proprietario dell’isola che vedete qui sopra, ovvero Leaf Bay, atollo magnifico delle Bahamas, un paradiso terrestre di 16 ettari. Certo costa la bellezza di 8,5 milioni di dollari, che in tempi di recessione dell’economia non è proprio un affare da niente: se poi ci aggiungiamo le tasse e i costi di manutenzione il costo lievita ulteriormente. Se infine mettiamo il carico da 11, ovvero il fatto che sull’isola non si possa edificare, beh, tirate un po’ voi le conclusioni.

    Robin’s Island a New York

    Questa invece è Robin’s Island, stato di New York, di proprietà del ricchissimo finanziere Louis Moore Bacon. Un proprietario talmente facoltoso da aver fatto arrivare sull’isola alcuni esemplari di animali rari, che in quella flora particolare hanno trovato un habitat adatto: Moore Bacon è anche molto attento al loro benessere, tanto che ogni anno sborsa circa un milione di dollari per accertarsi che stiano bene. Ovviamente, l’investimento totale ha riguardato anche la costruzione di abitazioni e case per il milionario e la sua famiglia.

    James Island in Canada

    A proposito di ricconi forse poco vip ma comunque facoltosi: questa è James Island, in Canada, del magnate del telefono Craig McCaw. Ha un valore stimato di 75 milioni di dollari, quindi se volete acquistarla dovete mettere in conto di avere un conto in banca davvero considerevole. Pensare che il magnate ci aveva giusto anni e anni fa quando ha fatto l’acquisto: all’epoca ha pagato solo 19 milioni di dollari.

    Lanai alle Hawaii

    Lanai è un’isola delle Hawaii che un tempo apparteneva a David Murdoch, conosciuto uomo d’affari americano: lo scorso giugno (aveva forse bisogno di soldi?), il magnate ha venduto l’atollo a Larry Ellison, un altro mega multi milionario americano, che si occupa di nuove tecnologie (è sua la Oracle). Non a caso, Ellison è considerato il terzo uomo più ricco d’America, quindi i soldi non gli mancano di sicuro.

    Anche perchè l’isola non è disabitata, tutt’altro: ci sono due restort di lusso, due campi da golf, aziende varie e molto molto terreno.