Isole Cicladi in Grecia: consigli per un tour fai da te indimenticabile

da , il

    Alla scoperta delle Isole Cicladi in Grecia? Non perdete i nostri consigli per scegliere la più bella di queste Isole greche, quale vedere assolutamente, magari facendola entrare in uno speciale tour che permetta di godere in pieno le bellezze di questi luoghi spettacolari. Le Cicladi in Grecia sono un arcipelago di isole – oltre duecento – che affiorano nel Mar Egeo centrale, tutte seguendo un andamento a cerchio, che si sviluppa attorno all’isola di Delo. Alcune di queste isole sono ormai entrate appieno nell’immaginario collettivo come simbolo di vacanze divertenti e giovani, all’insegna della trasgressione, ma l’offerta generale copre davvero tutti i gusti, che si sia alla ricerca di mondanità o meno.

    Il minimo comune denominatore di tutto l’arcipelago è sicuramente il vento: il Melteni soffia costantemente da nord e può raggiungere anche i 9 nodi di velocità. Ecco allora alcuni consigli per assicurarsi un confortevole tour nelle Isole greche, rigorosamente faidate.

    Da Atene a Paros, centro delle Cicladi

    Una volta raggiunta Atene, magari con un volo low cost, vi consigliamo di visitare Paros, come prima tappa di questo tour delle Cicladi. Questo primo porto è il principale delle Cicladi, dal quale partono traghetti e navi veloci per quasi tutte le destinazioni possibili. Con una nave veloce si raggiunge Parikia, da qui in pochi minuti si arriva anche nella vicina e affascinante Naoussa. La zona più bella della costa è probabilmente la parte sud-est dell’isola. Il litorale tra Marpissa e Drios offre le tipiche spiagge dalle acque limpide di Livadi, Pisso e Logaras, suggestivi villaggi di pescatori. Da visitare anche la spiaggia di Chrisi Akti, o Spiaggia Dorata, famosa per la sua sabbia finissima.

    Santorini

    Santorini ha un primato, è l’unica Isola presente nella classifica delle più belle città europee del sito Today Travel, è la più meridionale dell’arcipelago delle Cicladi e viene puntualmente scelta dai turisti che amano il divertimento e i suoi scorci pittoreschi. Tra Paros e Santorini in estate ci sono circa 3 collegamenti al giorno. Molto diverse tra loro e piuttosto poche, a causa della natura rocciosa ell’isola, scavata ed erosa dalla lava nella sua zona nord-ovest. Le spiagge più belle si trovano quasi tutte verso est. Famosissime e frequentatissime le sabbie nere di Perissa e Perivolos, mentre a nord segnaliamo la spiaggia di Monolithos e di Kamari, dove si trovano pure gli hotel dell’isola.

    Ios

    Ios non è solo l’isola delle feste, anche se oggi attrae soprattutto i giovani, per i suoi locali notturni. Una movida allegra e spensierata, che vaga di bar in bar fino al mattino, la trasforma facilmente nella meta ideale per chi non vuole solo silenzio e pace nella sua vacanza. Chora, unica cittadina della piccola isola, offre comunque luoghi che meritano di essere visitati anche da chi cerca altro oltre all’atmosfera da discoteca.

    Mykonos

    Mykonos è tra le più famose delle isole Cicladi, amata da chi è alla ricerca di una vacanza dedicata interamente al mare, al sole e alla trasgressione di una vita notturna sempre in movimento tra discoteche e locali vari. Ma Mykonos è anche molto più di questo, è una cornice di bellezze naturali e splendidi paesaggi. Mare cristallino e panorami mozzafiato rendono questa isola veramente indimenticabile. Leggi qui lo speciale sulle più belle spiagge di Mykonos.

    Naxos

    La città di Naxos si presenta come un mix di architettura cicladica e veneziana. Naxos sorge sulla costa occidentale ed è composta dai due quartieri di Bourgos, centro storico della cittadina, e Kastro, residenza dei ricchi colonizzatori veneziani. ma il vero motivo per cui è bene visitare questa isola sono le spiagge: sabbie finissime e litorali ampi le valgono il soprannome di Hawaii delle Cicladi. Da qui è possibile tornare al Pireo, ad Atene, con numerosi collegamenti.

    LEGGI ANCHE>>>LE SPIAGGE PIU’ BELLE DELLA GRECIA