Idee di viaggio per San Valentino: i luoghi per rubare un bacio secondo Lonely Planet

da , il

    Mete di viaggio per San Valentino? I luoghi possono essere tanti, ma Lonely Planet ci viene incontro con una classifica, di qualche tempo fa, sui luoghi migliori dove andare per rubare un bacio al vostro partner. Certo che se siete una coppia non avete proprio bisogno di rubare un bacio, per cui magari tenete in considerazione questa lista anche se siete single: potrebbero essere le vostre scelte alternative per le città dove fuggire per l’Anti San Valentino. Con la speranza magari di partire single e ritornare accoppiati.

    Parigi

    Al primo posto c’è l’immancabile Parigi. La capitale francese offre decine e decine di posti per gli sbaciucchiamenti, ma la guida di viaggio sceglie tra tutti il Père Lachaise Cemetery. Qui vi sono le tombe di alcuni dei personaggi più passionali della storia, da quella di Oscar Wilde a quella (apocrifa) dei due sventurati amanti del XII secolo Abelardo ed Eloisa.

    Irlanda

    In Irlanda, vi è la meta per chi cerca il dono dell’eloquenza: è il Blarney Castle, presso Cork. I visitatori accorrono qui per baciare una pietra blu che, secondo la leggenda, donerebbe una capacità di discorrere che affascinerebbe anche le persone più scontrose. Particolare è il modo in cui rubare questo bacio: stesi sulla schiena, con la testa all’indietro, si avvicinano le labbra alla pietra afferrandosi a dei corrimani.

    Isole Kiribati, Oceano Pacifico

    Tra le isole tropicali Lonely Planet sceglie le Kiribati, nel Pacifico meridionale. Il perché è presto detto: le isole si trovano poco a ovest della linea internazionale del cambio di data, e sono le prime a vedere ogni giorno il sorgere del sole. Il che vuol dire che se vi trovate lì per festeggiare il Capodanno, potreste essere le prime persone a scambiarvi un bacio nell’anno nuovo.

    New York

    New York è ricca di baci memorabili, ma è su Ellis Island che dobbiamo andare. Il porto d’ingresso degli immigrati negli Stati Uniti dal 1892 al 1954 vede la presenza di una colonna ribattezzata “kissing post”, poiché si trova proprio nel punto in cui milioni di persone appena sbarcate in America riabbracciavano i loro familiari. Nel 1973, inoltre, la metropoli vedeva la nascita della rock band dei Kiss.

    Rio de Janeiro

    Restando in tema musicale, lo stridore delle corde di chitarra e la voce urlante del cantante non sono fatti per la suadente Rio de Janeiro: qui il grande Antonio Carlos Jobim compose la sensuale “Garota de Ipanema”, la bossa nova dedicata alla spiaggia più frequentata della città brasiliana. Ascoltare la sua calda voce fa venire voglia di fare i bagagli e volare a Rio, dove ogni saluto è accompagnato da due baci sulla guancia.

    Venezia

    Vuole la tradizione che se due innamorati si danno un bacio sul Ponte dei Sospiri a Venezia il loro amore durerà per sempre. Peccato che l’origine del nome stia nel fatto che esso collegava un tribunale alla prigione: i condannati che passavano di qua in catene sospiravano guardando per l’ultima volta i canali della Serenissima.

    Casablanca

    Casablanca in Marocco ha acquisito un fascino tutto romantico da quando Ingrid Bergman sussurrò le famose parole Baciami, baciami come se fosse l’ultima volta nel film che rese celebre la città. Il Café Americain era un’invenzione di Hollywood, ma potete scegliere un luogo qualsiasi dove guardare la vostra amata negli occhi e dichiarare Avremo sempre Parigi. Per poi tornare in cima alla lista.

    Sfogliate la gallery dei luoghi più belli per darsi un bacio

    Basta un clic sulla foto.