NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gli specchi d’acqua più belli del mondo

Gli specchi d’acqua più belli del mondo
da in Classifiche, I più e i meno del mondo, Viaggi in Europa
Ultimo aggiornamento:

    La classifica degli specchi d’acqua più belli del mondo è stata stilata dal sito The Richest, che ha scelto i 15 siti acquatici più spettacolari, limpidi e suggestivi del pianeta: essi si trovano, per la maggior parte, in ambienti naturali inesplorati, dal fascino selvaggio e incontaminato. E’ proprio in questo genere di location che tutti sogniamo di perderci, almeno una volta nella vita, immergendoci in acque trasparenti e calme circondate dalla natura e lasciandoci cullare dalle dolci onde: scopriamo allora quali sono, tra laghi, fiumi e mari che bagnano intere regioni o arcipelaghi, i 15 luoghi in cui bisogna assolutamente “nuotare prima di morire” per esperienze rilassanti ed indimenticabili.

    Siamo orgogliosi di constatare, innanzitutto, che uno degli specchi d’acqua più belli del mondo si trova in Italia: si tratta del meraviglioso mare della Sardegna, isola conosciuta in tutto il mondo per le acque limpide e cristalline che bagnano le sue coste, dove le montagne sembrano gettarsi direttamente in mare e la natura, nonostante i numerosi turisti che giungono da ogni parte del mondo, è ancora in gran parte affascinante e incontaminata. Vicino al nostro confine si trova un’altra location acquatica davvero spettacolare: è il fiume Verzasca, in Svizzera, che corre per 30 chilometri nei meandri dell’omonima valle per poi gettarsi nel lago di Como. Il suo nome deriva proprio dal caratteristico colore verde delle sue acque, che unite agli stupendi paesaggi incontaminati incontrati dal fiume nel suo percorso lo rendono un corso d’acqua davvero mozzafiato. Un’altro fiume che prende il nome dal colore delle sue acque si trova dall’altra parte del mondo rispetto a noi: è il Rio Azul, in Argentina, che scorre nel territorio della Patagonia. Questo fiume è alimentato dai ghiacciai della catena montuosa delle Ande e per questo le sue acque sono così pure che si possono anche bere!

    Sempre in America Latina troviamo le acque della Playa Blanca, in Colombia, una spiaggia dalla sabbia bianchissima (come suggerisce il nome) bagnata da un mare cristallino e caldo; l’isola di Holbox, al largo delle coste dello Yucatan, in Messico, incontaminata e bagnata da acque limpide e cristalline dove si possono vedere gli squali balena; l’arcipelago corallino di Cayos Cochinos, al largo delle coste dell’Honduras, circondato da acque turchesi in cui vive una ricchissima fauna marina. Spostandoci nel Nord America, nell’Oregon troviamo il lago più profondo degli Stati Uniti, ovvero il Crater Lake, un bacino di origine vulcanica dalle acque di un color blu intenso.

    In Canada troviamo altri due laghi meravigliosi: stiamo parlando del Peyto Lake, nel Parco Nazionale di Banff, che dal vivo è dello stesso color turchese brillante che si vede nelle foto che lo ritraggono e del Moraine Lake, nelle cui acque trasparenti si riflettono ben dieci vette. Questi due laghi non sono le uniche meraviglie naturali del Canada: qui i parchi naturali sono numerosi e tutti incontaminati e suggestivi e tra essi troviamo anche il Parco delle Montagne Rocciose Canadesi, caratterizzato da alte vette e ghiacciai millenari.

    Dall’altra parte del mondo rispetto agli Stati Uniti, in Asia, si trovano altri specchi d’acqua davvero spettacolari: primo fra tutti il mare turchese e cristallino che circonda le Maldive, arcipelago situato nel cuore dell’Oceano Indiano conosciuto in tutto il mondo per le sue acque limpide e le sue paradisiache spiagge bianche. L’isola di Linapacan, nelle Filippine, costituisce un altro incontaminato angolo di paradiso bagnato da meravigliose acque trasparenti, che lambiscono la costa ricoperta da finissima sabbia bianca. In Madagascar si trova invece l’antico villaggio di Belo Sur Mer, che si affaccia un un mare dalle acque limpidissime in cui spuntano anche alcune isole incontaminate ornate di spiagge dalla sabbia bianchissima, mentre in Turchia troviamo le cristalline acque di Bodrum, rinomata località turistica i cui specchi d’acqua sono tra i più limpidi del paese. Le acque più limpide del mondo si trovano però in Nuova Zelanda: nelle Te Waikoropupu Springs, conosciute anche come Pupu Springs, la visibilità subacquea arriva fino a 63 metri di profondità e il luogo è così puro e sacro al popolo Maori che, per preservarne le acque, è vietata ogni attività in esse. Relativamente vicino, in Australia, si trova la Wineglass Bay: questa baia è considerata una delle spiagge più belle del mondo grazie alla sua sabbia bianca, che crea un contrasto davvero unico e suggestivo con le acque turchesi che la bagnano e le montagne ricoperte di vegetazione che in esse si specchiano.

    804

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ClassificheI più e i meno del mondoViaggi in Europa
    PIÙ POPOLARI