Fiume Trebbia, dove fare il bagno? Ecco i posti migliori

da , il

    FOTO DI FABCOM

    Il fiume Trebbia nasce dalle pendici del Monte Prelà, in Liguria, attraversa i centri di Montebruno, Rovegno, Garbarino e Ottone, per poi inoltrarsi nel territorio piacentino. Con le sue acque trasparenti e policromatiche, tra le più pulite d’Europa secondo alcuni studi europei, custodisce lungo il suo percorso meravigliose insenature, gole e angoli ombreggiati in cui rifugiarsi in cerca di relax e fresco. Pronti a scoprire dove fare il bagno nel fiume Trebbia? Ecco la location da non perdere.

    Gole del Trebbia

    Nella zona compresa tra Bobbio e Marsaglia scorre un ampio tratto del fiume Trebbia, ricco di tornanti e curve, molto apprezzate dagli amanti del canyoning. Peraltro, a detta degli esperti del settore, si tratta di un percorso piuttosto semplice, poiché ad ogni rapida segue sempre un ampio tratto di morta. Tuttavia, oltre agli sport acquatici, questa meravigliosa area offre anche la possibilità di fare semplicemente un bagno rinfrescante.

    Coordinate: 44°44’39.07″ N 9°23’15.29″ E

    Trebbia sotto Brugnello

    In provincia di Piacenza, si trova Brugnello, un piccolo borgo abbarbicato su uno sperone di roccia a 464 metri, a strapiombo sul fiume Trebbia. In questo punto preciso, il fiume crea un canyon spettacolare, tutto da fotografare dall’alto, ma anche da vivere dal basso. Dopo una giornata al fiume, fate un salto al borgo, osservate il verde smeraldo delle acque e magari cenate all’unico ristorante presente. Pensate qui vivono soltanto 11 persone!

    Coordinate: 44°42’08.46″ N 9°22’41.59″ E

    Trebbia a Ponte Organasco

    Nelle vicinanze di Ponte Organasco, borgo medioevale arroccato a quasi 500 metri d’altezza, nella provincia di Piacenza, le acque del fiume Trebbia risplendono di un verde smeraldo brillante. Da queste parti è facile trovare ragazzi che si esibiscono in tuffi mozzafiato dalle rocce a picco sul fiume.

    Coordinate: 44°41’16.31″ N 9°18’25.74″ E

    Trebbia a Bobbio

    FOTO DI FABCOM

    Bobbio e anche Marsaglia, sono in assoluto i luoghi più conosciuti e frequentati del fiume Trebbia. Entrambi i posti sono raggiungibili piuttosto agevolmente, nelle vicinanze infatti sono disponibili alcuni parcheggi per auto e moto. Proprio a Bobbio, sotto al ponte Gobbo, si trova un’ampia area sterrata dove camperisti e automobilisti possono parcheggiare in tutta comodità.

    Trebbia a Ottone

    Infne, sempre in provincia di Piacenza, vale la pena recarsi a Ottone, per scoprire anche questo angolo del fiume Trebbia. Qui la spiaggia è composta di ciottoli bianchi e rocce, l’acqua invece è sempre la stessa, limpida e trasparente, decisamente invitante.