Estate a Roma: cosa vedere e cosa fare nella Città Eterna

Scoprite il nostro tour di Roma d'estate, studiato per soddisfare un po' le esigenze di tutte le tipologie di turisti, dall'appassionato di arte e storia, all'amante del cinema e delle storie grottesche.

da , il

    Estate a Roma: cosa vedere e cosa fare nella Città Eterna

    Roma d’estate: cosa fare e cosa vedere? Ogni anno sono milioni i turisti che scelgono la Città Eterna per le proprie vacanze, naturalmente non tutti hanno a disposizione lunghi periodi di soggiorno, proprio per questo la scelta delle mete da non perdere e degli eventi da non trascurare diventa quasi impossibile. Del resto Roma rimane sempre Caput Mundi, pertanto il tempo per scoprirla dovrebbe essere pressoché infinito. Ma niente panico, ci abbiamo pensato noi a costruirvi un tour di Roma d’estate che possa soddisfare un po’ le esigenze di tutte le tipologie di turisti, dall’appassionato di arte e storia, all’amante del cinema e delle storie grottesche.

    Estate a Roma: Castel Sant’Angelo

    Castel Sant'Angelo

    Iniziamo il nostro tour estivo di Roma da uno dei suoi simboli più conosciuti e apprezzati in un tutto il mondo: Castel Sant’Angelo. Fu edificato intorno al 123 d.C come mausoleo dell’imperatore Adriano, poi venne utilizzato come edificio militare, successivamente si trasformò in un castello inespugnabile, opulenta residenza papale e infine temibilissima prigione. Castel Sant’Angelo si trova in Lungotevere Castello 50, vicino San Pietro ed è raggiungibile facilmente da entrambe le sponde del Tevere. Vale la pena visitare gli interni di giorno, per poi ammirarne l’imponente bellezza degli esterni la sera. Per entrare il costo del biglietto è di 5 Euro, mentre l’orario di apertura è il seguente: dal martedì alla domenica, dalle ore 9.00 alle 19.00; la biglietteria chiude alle 18.30. Una volta entrati, potrete scegliere in autonomia quale percorso intraprendere e su cosa soffermarvi. All’interno, sono custoditi dei graziosi cortili, dai quali si accede ad un passaggio circolare da cui si possono ammirare panorami mozzafiato. Potrete inoltre visitare alcune stanze che sono strettamente legate alla storia dei Papi.

    Non dimenticate però di tornare a Castel Sant’Angelo la sera, quando il sole è completamente tramontato: l’imponente architettura, illuminata dalle luci artificiali, si mostrerà ai vostri occhi in una veste completamente differente. Anche se non siete fotografi professionisti, scattare qualche foto è d’obbligo!

    Estate a Roma: i Musei Vaticani

    Musei Vaticani

    Un’altra tappa tradizionale e irrinunciabile di un tour di Roma d’estate sono i Musei Vaticani: impossibile trascorrere qualche giorno nella Città Eterna senza visitarli. Se siete appassionati di arte, partite dalla Pinacoteca: 18 sale ordinate cronologicamente con dipinti che vanno dal Medioevo al 1800. E’ un’esposizione ricchissima, voluta da Papa Pio XI per ordinare una collezione di quadri, già appartenuti ad altri pontefici. Attualmente la Pinacoteca custodisce ben 460 dipinti tra i quali spiccano preziose opere di Giotto, Leonardo da Vinci, Raffaello, il Perugino e Caravaggio.

    Per gli appassionati del mondo antico, da non perdere c’è il Museo Gregoriano Egizio. Fondato nel 1839, per volontà di Papa Gregorio XVI è composto da 9 sale, nelle quali sono custoditi monumenti e reperti dell’antico Egitto. Nelle ultime due sale potrete ammirare opere della antica Mesopotamia e dell’Assiria.

    Gli amanti di storia e geografia, invece, troveranno pane per i loro denti, lungo l’itinerario che porta alla Cappella Sistina: qui si colloca la Galleria delle Carte Geografiche, un luogo dotato di un fascino davvero sorprendente: potrete ammirare alcune carte geografiche dell’Italia e anche delle vedute prospettiche dei principali porti italiani del Cinquecento tra cui Venezia, Ancona, Genova e il Porto di Civitavecchia.

    Assolutamente imperdibili sono le stanze di Raffaello, una delle principali attrazioni dei Musei Vaticani: queste stanze un tempo sono state gli appartamenti privati di Papa Giulio II, il quale diede proprio a Raffaello il compito di realizzare gli affreschi. La più famosa è la Stanza della Segnatura, quella che un tempo fu la biblioteca privata di Giulio II. Qui potrete ammirare quattro affreschi rappresentanti le quattro principali discipline del sapere: la Disputa del Sacramento (Teologia), la Scuola di Atene (Filosofia), il Parnaso (Poesia) e Virtù e Legge (Giurisprudenza).

    Infine, non certo per importanza, la Cappella Sistina: l’insuperabile artista, Michelangelo Buonarroti, vi dedicò 10 anni della sua vita, per realizzare quegli affreschi che rivestono la volta e la parete in fondo sopra l’altare, e che ancora oggi e per l’eternità rimarranno capolavori unici e inimitabili. Visitare la Cappella Sistina è un’esperienza pazzesca, che difficilmente dimenticherete.

    Estate a Roma: Villa Borghese

    Vlla Borrghese

    Un tour di Roma d’estate, oltreché essere bello è certamente stancante: le distanze sono immense, i musei enormi e le scale da fare infinite. Perché quindi non prendersi un momento di relax a Villa Borghese? Raggiungibile da piazza del Popolo o da via Veneto, il parco di Villa Borghese non è un parco qualunque, nasconde infatti al suo interno un’infinità di bellezze. Altrimenti noto come ‘Parco dei Musei’, entro i suoi confini verdeggianti custodisce il Museo di Pietro Canonica, il Museo di Carlo Bilotti (entrambi ad ingresso gratuito) e la meravigliosa Galleria Borghese. Partire però dalla zona del laghetto, qui potrete riposarvi e ricaricare le pile per visitare tutte le preziosità di Villa Borghese. Oltre ai musei poc’anzi citati, qui potrete ammirare piccoli templi romani, statue di personaggi illustri, costruzioni egiziane e molto altro ancora. Se poi siete romantici, non perdete l’occasione per fare un giro del laghetto a bordo di una piccola barchetta.

    Estate a Roma: Museo delle Anime del Purgatorio

    Museo delle Anime del Purgatorio

    Dopo un trittico di tappe tradizionali, ma irrinunciabili in un tour di Roma d’estate, ecco invece una proposta non del tutto ordinaria: il museo delle Anime del Purgatorio. Situato sul Lungotevere Prati 18, è custodito nella sagrestia della chiesa del Sacro Cuore del Suffragio. La piccola chiesa neogotica, dopo la sua costruzione fu distrutta da un incendio. Il prete dell’epoca, don Victor Jouet, vide impresso dalle fiamme sulle pareti dietro l’altare, l’immagine di un volto umano dall’espressione malinconica. Egli credette che quello fu il segno che un defunto condannato al Purgatorio volesse mettersi in contatto con il mondo dei vivi. Ed è proprio partendo da questa insolita vicenda che si decise di fondare l’attuale museo.

    Il percorso del museo delle Anime del Purgatorio si svolge interamente nella sala della sagrestia della chiesa del Sacro Cuore del Suffragio. Qui sono raccolti documenti e foto che testimoniano la storia vissuta da don Victor Jouet:

    - Un libro di preghiere, in cui su una pagina si stampò una mano di un defunto;

    - La federa di un cuscino con un’impronta di fuoco di una suora;

    - Una tonaca ed una camicia di una suora con delle impronte di un defunto.

    Estate a Roma: gli eventi da non perdere

    rome 2008386_1280

    Le fontane, i parchi le chiese e i musei della Città Eterna sono belli da scoprire in qualsiasi momento dell’anno, ma d’estate Roma è bella anche per la ricchezza di eventi che vengono proposti agli abitanti e ai milioni di turisti che ogni anno la scelgono come meta per le proprie vacanze.

    Vediamo dunque gli eventi più importanti, quelli da non perdere, se ci si trova da queste parti:

    - Festival Trastevere Rione del Cinema: da giovedì 1 giugno a martedì 1 agosto 2017, nella piazza di San Cosimato, grazie a un maxi schermo, potrete godere di ben 60 notti di cinema gratuite sotto il cielo stellato di Roma.

    - Notti di Cinema a Piazza Vittorio: anche qui, in una delle arene estive più famose e particolari di Roma, da venerdì 7 luglio a lunedì 31 luglio 2017, potrete gustarvi un ricco calendario di film.

    - Letterature – Festival Internazionale di Roma: presso la Basilica di Massenzio, da martedì 20 giugno a venerdì 21 luglio 2017 ore 21:00, torna il festival estivo dedicato ai libri e alla letteratura. Otto serate in compagnia di celebri autori della scena letteraria italiana e internazionale.

    - Ex Dogana live: da sabato 1 luglio a lunedì 31 luglio 2017, in una vecchia zona della San Lorenzo industriale, vengono organizzati quasi ogni sera, concerti, serate di clubbing, eventi di food, arte e cinema. Il calendario è variegato, dinamico e costantemente in aggiornamento.