Costa Smeralda: le spiagge più belle della Sardegna

da , il

    Foto:

    In Costa Smeralda si trovano alcune tra le spiagge più belle della Sardegna ed una vacanza su questo litorale è il sogno di tutti gli amanti del mare: tra i comuni di Arzachena e Olbia si estendono 55 chilometri di spiagge che comprendono litorali sabbiosi, calette, isole e promontori bagnati da acque turchesi e cristalline che non hanno nulla da invidiare a quelle dei Caraibi. Dal 1962, quando il principe ismaelita Karim Aga Khan istituì il Consorzio Costa Smeralda, questa regione costiera ha beneficiato di un grande sviluppo economico che non si è più arrestato e l’ha fatta diventare una località frequentatissima, specialmente dal jet set. Se siete tra i fortunati che quest’estate andranno in vacanza in Costa Smeralda, scoprite con noi le spiagge più belle del litorale sardo.

    Partendo da Porto Cervo, tra le località più amate dai vip, una spiaggia da non perdere è la splendida Spiaggia del Pevero, che è caratterizzata da dune di sabbia bianca e da acque così limpide da apparire trasparenti quando lambiscono la terraferma; il tutto è incorniciato da una natura selvaggia in cui dominano i ginepri, che incorniciano questo angolo di paradiso mai troppo affollato e sempre pulito. Poco distante si trova la Cala Liscia Ruia, una delle spiagge più celebri della Costa Smeralda: la sua natura incontaminata, dominata da graniti e ginepri, lascia posto ad una idilliaca distesa di fine sabbia dorata bagnata da acque color turchese e smeraldo; questa spiaggia ha in sé un animo solitario e selvaggio unico nel suo genere, assolutamente da assaporare. Superando un promontorio si raggiunge la Cala Petra Ruia, una baia al confine tra Arzachena e Olbia caratterizzata da sabbia bianca alternata a sassolini, rocce di colore rossastro disseminate qua e là e mare dai colori meravigliosi; anche qui domina una natura incontaminata da vero paradiso terrestre.

    he,

    La Spiaggia del Principe, in dialetto spiaggia di Poltu di li Cogghj, è una tra le più belle spiagge della Costa Smeralda ed è così chiamata perchè pare fosse la preferita del principe Karim Aga Khan: questo litorale è caratterizzato da un arco di sabbia finissima che è bagnato da acque limpidissime ed alle spalle è delimitato da rocce ricoperte di macchia mediterranea. I colori sgargianti del mare e quelli della vegetazione, i riflessi del granito rosa e la sabbia bianca rappresentano un mix davvero unico ed affascinante che incanta e rende questo tratto di costa uno tra i più belli di tutta la Sardegna. Tra le spiagge di Porto Rotondo sono imperdibili la Spiaggia Sassi, la Spiaggia Punta Volpe e la Spiaggia Ira, bagnata da un meraviglioso mare color turchese e situata a Punta Nuraghe, proprio dove il Golfo di Porto Rotondo si divide da quello di Cugnana. Cala di Volpe, frazione di Arzachena, regala ai suoi visitatori la splendida e famosa spiaggia omonima e, poco distanti, la Spiaggia Capriccioli, con le sue lingue di sabbia delimitate dai ginepri e dagli scogli gialli, rosa e rossastri, e la Spiaggia di Romazzino, costituita da due ali di sabbia separate da un promontorio ricoperto di macchia mediterranea.

    Tra Cala Volpe e Cala Capriccioli si trova anche la spiaggia di La Celvia: si tratta di uno dei tratti di costa più incantevoli della Costa Smeralda e su di essa di affacciano alcune della ville più belle di tutte la Sardegna. Spostandoci a Santa Teresa di Gallura troviamo la spettacolare Spiaggia di Rena Bianca con la sua sabbia bianca e rosa (colore dovuto ai numerosi frammenti di corallo), il mare limpido dal fondale basso e le scogliere ricoperte di fitti e verdi boschetti. Non dimentichiamo infine la Spiaggia La Cinta di San Teodoro, dove la sabbia bianca separa il mare cristallino da un lago dove si possono avvistare i fenicotteri rosa, e la Spiaggia Rosa sull’isola de La Maddalena, il cui parco naturale protegge alcune tra le spiagge più belle della Sardegna, tra cui troviamo anche Cala Luna e Cala Mariolu.