18 città più belle d’Europa da visitare, la classifica

Iniziamo questa classifica delle migliori città da visitare in Europa, le più belle città europee da vedere almeno una volta nella vita.

da , il

    Se vi chiedessero di stilare una classifica con le città più belle d’Europa da visitare, quali posti scegliereste? L’impresa di scegliere le migliori città europee da visitare è ardua, abbiamo tutti in mente alcune città europee più belle di altre, che ci hanno rubato il cuore o che semplicemente consideriamo più caratteristiche o affascinanti rispetto ad altre. Scovando le mete ideali per vacanze in Europa, andiamo alla scoperta di metropoli o piccole località che vi faranno letteralmente sognare, attraverso questa classifica speciale di città più belle da visitare in Europa!

    Bruges, Belgio

    Iniziamo qui questa classifica delle migliori città da visitare in Europa E’ impossibile resistere al fascino che Bruges sa esercitare sui visitatori, anche se sono tante le città del Belgio da visitare. I tanti angoli suggestivi di Bruges, i suoi colori e i panorami da cartolina che offre rendono incantevole qualsiasi soggiorno in questo luogo. La città offre ai turisti anche molte attrazioni, tesori artistici ed edifici monumentali che fanno della bella città fiamminga un vero e proprio museo a cielo aperto. Leggete in dettaglio cosa vedere a Bruges e cosa fare in questa città da favola. Mese migliore per visitarla: maggio.

    Venezia, Italia

    In una classifica delle città più belle d’Europa non poteva certo mancare Venezia. Dalla splendida Piazza San Marco potete muovervi a piedi e raggiungere molte delle attrazioni principali della città lagunare. Oltre a Palazzo Ducale, con il suo inconfondibile stile gotico veneziano, dove all’interno del Museo Civico è possibile visitare le ricche sale decorate, l’appartamento del Doge e le numerose opere d’arte qui racchiuse, la visita non può che comprendere il Ponte dei Sospiri, il Canal Grande – il più importante di Venezia – e il Ponte di Rialto. Per una due giorni a Venezia, date uno sguardo ai nostri itinerari. Per visitarla evitate, se possibile l’autunno per l’eccessiva pioggia e giugno, luglio e agosto per il caldo troppo umido.

    Isola di Santorini, Grecia

    L’Isola di Santorini si trova nel mare Egeo ed è la più meridionale isola dell’arcipelago delle Cicladi. E’ sicuramente una delle più belle città da vedere in Europa. Qui la natura è rigogliosa e lo spettacolo per la vista è esaltante. Tramonti mozzafiato e tanto mare vi aspettano, con escursioni della Caldera, discese al vecchio porto di Santorini in sella a volenterosi somari e notti all’insegna della bellezza e del divertimento. Per visitare Santorini optate per il mese di giugno, soprattutto se volete evitare il sovraffollamento.

    Budapest, Ungheria

    Da non perdere è anche Budapest. La città è Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco per il Quartiere del Castello, la sponda del Danubio e il Viale Andràssy. La metropoli ungherese è apprezzata per la coesistenza equilibrata tra le eredità culturali ed architettoniche e le novità più moderne e all’avanguardia. Qui c’è la metropolitana più antica del continente, risalente a oltre 130 anni fa. Ecco come godere al meglio la movida notturna a Budapest. La primavera e l’autunno, con le loro temperature miti e gradevoli, sono i periodi migliori per visitare Budapest, tuttavia dicembre offre un’atmosfera natalizia davvero unica.

    Edimburgo, Scozia

    Edimburgo, in Scozia, merita una visita perché è una bellissima città europea da visitare per chi ama i posti fiabeschi. Infatti è una delizia passeggiare per le stradine del suo centro storico che si arrampicano su e giù per le colline su cui sorge la città, tra il castello, gli edifici medievali e le imponenti chiese gotiche da ammirare nei dettagli. Mese migliore per visitare Edimburgo: agosto per il famoso Fringe Festival dedicato all’arte e alla musica. FOTO DI CLARA

    San Sebastian, Paesi Baschi, Spagna

    Tra le città più belle d’Europa da vedere presenti in questa nostra classifica senza posizioni c’è San Sebastian (Donostia in basco) in Spagna, che per il 2016 è la seconda Capitale Europea della Cultura. Questa perla sull’Atlantico è molto caratteristica, con le sue baie e spiagge toccate dalle maree, e la Parte Veja della città (centro storico) caratterizzata da un dedalo di viuzze dove si può sostare in uno dei tanti tapas bar vissuti dalla movida notturna. L’estate è ricchissima di divertimenti ed eventi culturali. Da non perdere assolutamente il panorama dal castello sul monte Urgull. FOTO DI MIKE

    Helsinki, Finlandia

    Helsinki è una delle città europee più belle da visitare in qualsiasi stagione. La capitale della Finlandia è una città viva piena di eventi e manifestazioni per tutti i gusti, ma una visita è d’obbligo alla piazza del mercato, il Kauppatori, dove presso le tate bancarelle presenti è possibile assaggiare i piatti tipici del luogo. Per gli appassionati d’arte non può mancare una visita all’Ateneum Art Museum, per poi riposare nel verde dei parchi o sostare in un bar per un caffè. Da non perdere anche Suomenlinna, la fortezza su un’isola patrimonio mondiale dell’UNESCO.

    FOTO DI MARIANO MANTEL

    Chester, Inghilterra

    Chester, capoluogo della contea di Cheshire, non è certamente una delle città più conosciute dell’Inghilterra, tuttavia ha un suo fascino tutto da scoprire. La sua bellezza ammaliante e l’atmosfera unica fanno di Chester uno dei luoghi della Gran Bretagna più adatti per una breve vacanza indimenticabile. La città è famosa per la cinta di mura medievali intatta, custodisce l’ippodromo più antico e il più grande anfiteatro di origine romana di tutta la Gran Bretagna. Vale la pena visitarla in estate, per evitare le piogge eccessive.

    Dubrovnik, Croazia

    Anche la Croazia compare in classifica con la città di Dubrovnik. La Ragusa della Dalmazia offre ai visitatori tutte le sue bellezze di perla dell’Adriatico. La caratteristica e magica città medievale della Croazia è apprezzata anche per il suo Centro Storico dichiarato dall’UNESCO, Patrimonio dell’Umanità. Visitatela durante i mesi della primavera e dell’estate, ovvero tra aprile e settembre.

    Innsbruck, Austria

    In Austria vale la pena visitare Innsbruck, meta prediletta dagli amanti degli sport invernali. Durante l’inverno, la città si veste anche di un’atmosfera natalizia davvero magica, per questo vale la pena visitarla in dicembre, se siete amanti del Natale.

    Bergen, Norvegia

    Nella fredda terra di Norvegia, degna di nota è la pittoresca Bergen: grazie alla sua posizione in mezzo ai fiordi e alle caratteristiche casette colorate che si affacciano sul centro storico è la meta ideale per chi ama le ambientazioni da favola. Per visitarla optate per il mese di maggio, il più secco, anche se il rischio pioggia è sempre in agguato.

    Praga, Repubblica Ceca

    Praga, capitale della Repubblica Ceca, è una città magica, completamente fuori dalla dimensione temporale. Chiunque dovrebbe visitarla almeno una volta nella vita. Praga è perfetta da scoprire anche durante una breve visita. Leggete i nostri suggerimenti su come trascorrere alcuni giorni a Praga in maniera insolita. Visitatela in inverno, nel periodo di Natale e Capodanno, qui riscoprirete tutta la magia delle feste. Farà sicuramente freddo, ma con tutta quella bellezza sotto gli occhi, ve lo dimenticherete in fretta.

    Berlino, Germania

    Berlino, la capitale più sexy e povera d’Europa, nasconde tra i palazzi in costruzione, gli imponenti musei antichi e moderni e sotto la superficie dei suoi muri, tutti indistintamente dipinti, un fascino unico, che a tratti attrare e per certi versi respinge. E’ una città che cerca ogni giorno di lenire le ferite e le fratture del passato. Non perdetevi quel che resta del muro (la East Side Gallery), il toccante Museo Ebraico con i suggestivi squarci nella facciata e la stanza dell’Olocausto, la National Gallery, ma soprattutto lasciatevi trascinare per le sue vie. Ogni angolo a Berlino, ha qualcosa da raccontare. Basta solo saperla ascoltare. Da visitare in inverno, magari anche in occasione del Capodanno, tuttavia anche l’estate saprà regalarvi lunghe giornate splendide.

    FOTO DI DANIEL MENNERICH

    Cadice, Spagna

    Cadice si trova all’estremo sud della Spagna, nel bruciante territorio dell’Andalusia. E’ la più antica cittadina d’Europa e la vicinanza con il Marocco la rende particolarmente attraente. Lungo le sue infinite spiagge (andate a Playa de la Victoria), potrete ammirare tramonti di rara bellezza: il cielo sarà capace di produrre cromie contrastanti che oscillano dal blu scuro al rosso intenso. Non avrete bisogno di fotoritocco! Passeggiate nel centro storico, andate in Plaza de la Catedral, Plaza de Topete la più frequentata, e infine in Plaza de Mina la più bella di Cadice e dove si trova il Museo Archeologico. Se vi piace Francisco Goya, non perdetevi gli affreschi nella chiesa di Santa Cruz. Qui, il clima è sempre caldo, se possibile, evitate il mese di agosto, le temperature potrebbero essere davvero ostili.

    Amburgo, Germania

    Anche Amburgo, come altre città del nord Europa, è soprannominata la ‘Venezia del nord’, ma al di là del paragone con la nostra città lagunare (che peraltro ci sembra improprio), è impregnata di quel fascino tipico degli antichi porti di mare. Da non perdere è la Cattedrale protestante di San Michele, a cui gli amburghesi sono fortemente legati, il porto antico, il lago nel centro della città e ovviamente Saint Pauli, il quartiere della trasgressione, una sorta di piccola Las Vegas europea, dove spesso si trovano orde di ragazzi, alle prese con qualche addio al celibato. Pochi sanno che i Beatles hanno cominciato la loro carriera, suonando proprio qui, nei locali malfamati a cavallo tra Saint Pauli e il Porto. Spettacolare da visitare in inverno, magari a Capodanno: i fuochi sul lago vi lasceranno senza fiato.

    FOTO DI FANTASTIST

    Cordoba

    Un’altra meraviglia dell’Andalusia, in Spagna, è Cordoba, una città bruciante di calore e passione. In questa regione si può cogliere l’essenza più autentica della penisola iberica: passeggiare per le vie del centro, nel quartiere della Juderia, ovvero quello ebraico, vi porterà in un’altra dimensione. Curiosate nelle piccole botteghe dove vengono realizzati, ancora a mano, gioielli in filigrana. Addentratevi in Callejon de las Flores, una via completamente fiorita. Visitate l’Alcazar de los Reyes Cristianos, una spettacolare Alhambra in miniatura e ovviamente non perdetevi la Cattedrale Mezquita, uno dei più grandi capolavori dell’arte islamica in terra spagnola. Anche nel caso di Cordoba, evitate i mesi di luglio e agosto, per visitarla, il caldo è davvero forte.

    FOTO DI ANY.COLOR.YOU.LIKE

    Lisbona

    Lisbona, oltre a essere la capitale del Portogallo, è essenzialmente il simbolo della modernità dell’intero paese. Perfettamente in equilibrio tra passato e presente, Lisbona mostra angoli pittoreschi dal sapore antico ed edifici all’avanguardia da far impallidire il resto dell’Europa. Da non perdere la Torre di Belem, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il Castello di Sao Jorge, situato nell’antico quartiere dell’Alfàma, il Monastero dos Jerònimos e il Barrio Alto, il centro nevralgico della movida di Lisbona. Infine, se avete tempo, è d’obbligo fare un salto a Caparica: vi basterà attraversare il ponte del 25 Aprile per trovarvi in un’altra dimensione. Con oltre 8 chilometri di costa e l’oceano aperto dinanzi ai vostri occhi, vi sembrerà di essere sulle spiagge di Malibù. Visitate Lisbona in estate, se volete sfruttare anche il mare, tuttavia in inverno assume tutto un altro fascino.

    FOTO DI ANDREA MORONI

    Riga, Lettonia

    La Lettonia entra in classifica, per lo stupore dei meno aggiornati, con l’incantevole Riga. Soprannominata la ‘Gemma del Baltico’, è stata più volte premiata ‘per il perfetto mix fra l’atmosfera pulsante della grande città e la ricchezza culturale e architettonica che la pervade’. Non a caso Riga è stata scelta come Capitale Europea della Cultura per il 2014, insieme a Umeå. Evitate di visitarla in pieno inverno, se soffrite il freddo, qui le temperature possono crollare anche a -30°! Per il resto dell’anno ha un clima uggioso, difficile indovinare la settimana giusta!

    Sfoglia la gallery delle città più belle d’Europa

    Sfoglia tutte le foto della gallery con le città più belle d’Europa.