Carnevale di Venezia 2018: programma dal Volo dell’Angelo alla Colombina

Non solo il programma del Carnevale di Venezia 2018, tante info utili sulle date dei festeggiamenti e sulla storia del Carnevale veneziano, con le sue celebri maschere. Tutti gli appuntamenti imperdibili del Carnevale di Venezia 2018, che prenderà il via sabato 27 gennaio e si concluderà 13 febbraio con l'incoronazione della Maria del Carnevale

da , il

    Siete pronti per il Carnevale di Venezia 2018? Questo appuntamento imperdibile per tanti visitatori della città lagunare, che scelgono appositamente di venire in vacanza in concomitanza con la festa, si presenta anche quest’anno con un ricco programma di eventi imperdibili. Il Carnevale di Venezia è uno dei più famosi di tutto il mondo, oltre che antico ben 900 anni, e attira ogni anno migliaia di visitatori disposti a pagare anche cifre esorbitanti pur di essere qui durante i festeggiamenti. In questa pagina potete trovare tutte le info utili sul Carnevale di Venezia 2018, il programma innanzitutto, e poi anche un po’ di storia e le date da appuntarsi in queste ricche settimane di eventi. Il Carnevale di Venezia è una delle mete privilegiate per il Carnevale 2018, capace di attrarre turisti da tutto il mondo.

    Carnevale Venezia 2018: il programma

    Un ricco programma attende i turisti e i cittadini durante il Carnevale di Venezia 2018, che dura due settimane: la data di inizio è sabato 27 gennaio, quando il Canale di Cannaregio sarà il set di un suggestivo spettacolo serale, mentre il giorno dopo i festeggiamenti acquatici proseguono con un corteo alle ore 12 ad opera delle Associazioni Remiere di Voga alla Veneta. Il concorso delle maschere vere e proprie inizia sabato 3 febbraio, in aggiunta ad altri eventi come la Festa delle Marie lungo le calli e le piazze della città, senza dimenticare i tanti eventi dell’Arsenale, dal 9 al 13 febbraio. Appuntamento imperdibile per gli amanti del Carnevale di Venezia è il Volo dell’Angelo domenica 4 febbraio alle ore 12, detto anche Volo della Colombina, con la spettacolare discesa dell’Angelo del Carnevale su Piazza San Marco, mentre alla stessa ora la domenica successiva si tiene il Volo dell’Aquila: la conclusione della lunga kermesse sarà il 13 febbraio, dove per questo martedì grasso 2018 a Venezia si prevedono in rapida successione l’incoronazione della Maria del Carnevale e lo Svolo del Leon, entrambe sempre a Piazza San Marco.

    Ecco in dettaglio il calendario dei più importanti eventi in programma al Carnevale di Venezia 2018:

    • 27 gennaio La Festa Veneziana sull’acqua – Parte Prima – Ore 18:00 Rio di Cannaregio: Prima parte della festa d’apertura, con il Rio di Cannaregio che si trasforma in un vero e proprio palcoscenico d’acqua, con uno spettacolo che ogni anno incanta migliaia di spettatori, con corteo acqueo di vogatori in costume e degustazioni gastronomiche
    • 28 gennaio La Festa Veneziana sull’acqua – Parte Seconda – Ore 11:00 Rio di Cannaregio: Grand Opening del Carnevale di Venezia 2018: la festa di tutti i veneziani che inaugura il Carnevale, dedicata a cittadini e ospiti della città lagunare, che quest’anno raddoppia
    • 3 febbraio Il Concorso della Maschera più bella – Ore 11:00 Piazza San Marco: Sfilata in maschera in Piazza San Marco. I partecipanti sfilano in passerella, sfidandosi a colpi di costumi, maschere e parrucche
    • 3 febbraio Festa delle Marie – Ore 16:00 Piazza San Marco: La tradizionale Festa delle Marie ricorda l’omaggio che il Doge portava annualmente a dodici bellissime e umili fanciulle veneziane, dotandole per il matrimonio con i gioielli dogali
    • 4 febbraio Aspettando l’Angelo del Carnevale – Ore 11:00 Piazza San Marco: In attesa che l’Angelo del Carnevale scenda dal campanile, il palco di Piazza San Marco si riempie di tradizione e colori
    • 4 febbraio Il Volo dell’Angelo – Ore 12:00 Piazza San Marco: La discesa dell’Angelo dal campanile, accolto nell’affollato parterre dai gruppi delle rievocazioni storiche
    • 8 febbraio (Giovedì Grasso): La Ballata delle Maschere con il Taglio della Testa del Toro
    • 10 febbraio Sfilata di carri a Marghera – Ore 15:00: Lungo le vie della Città giardino sfileranno i grandi carri mascherati e altrettanti gruppi locali: come da tradizione il corteo farà due passaggi in piazza Mercato
    • 11 febbraio Il volo dell’Aquila – Ore 12:00 Piazza San Marco
    • 11 febbraio Volo dell’Asino 2018 – Ore 12:00 Piazza Ferretto: Domenica le strade di Mestre saranno teatro dell’atteso Volo dell’Asino.
    • 13 febbraio Svolo del Leon 2018 – Ore 17:00 Piazza San Marco: Saranno celebrati i più alti tributi al Leone alato di San Marco, simbolo della città lagunare che, eccezionalmente, salirà sul Campanile dipinto su di un grande telo scenografico per volare sopra il pubblico. A seguire ci sarà la proclamazione della Maria del Carnevale 2018

    Storia del Carnevale di Venezia

    La storia del Carnevale di Venezia come abbiamo anticipato affonda le sue radici molto in là nel tempo: le prime notizie si hanno nel 1094, a cui risale il primo documento che certifica i festeggiamenti in città, ma bisognerà aspettare due secoli dopo affinché il Senato della Repubblica sancisca ufficialmente la festività pubblica associata al martedì grasso, ossia l’ultimo giorno prima dell’inizio della Quaresima. Il carnevale di Venezia è cambiato più volte nel corso del tempo, conoscendo anche un periodo di declino con la fine della Repubblica di Venezia. Dopo molti anni di oblio, sono state le iniziative popolari, a partire dal 1979, a fare pressione sulle istituzioni affinché riprendessero vigore i festeggiamenti collegati al Carnevale di Venezia, richiamandosi alla tradizione, un successo che prosegue anche oggi nell’era del marketing e del circo mediatico in cui conta molto ‘esserci’.

    Fanno anche inevitabilmente parte della storia del Carnevale di Venezia i vestiti e le maschere, eleganti ed antiche appunto: le più note sono La Bauta, chiamata anche Larva, che è la semplice maschera bianca che nasconde il viso, e può essere contornata anche da un mantello, chiamato tabarro, di colore scuro, e un tricorno nero che si mette sul capo sopra il tabarro, e La Moretta, che storicamente era il travestimento preferito dalle donne, e consiste in una piccola maschera ovale in velluto scuro, muta in quanto dotata di un bottoncino interno per impedire di parlare, da indossare insieme ad un cappellino e indumenti con velature raffinate. Infine c’è la Gnaga, la maschera del gatto veneziana, ed era usata storicamente dagli uomini per travestirsi da donna.

    Carnevale di Venezia, quando andare?

    Riassumendo, l’appuntamento con il Carnevale di Venezia 2018 è dal 27 gennaio al 13 febbraio, con appuntamenti che coinvolgeranno tutto il centro storico e i dintorni: l’ingresso al Carnevale non si paga, gli unici eventi a pagamento sono le feste private, le cene e gli spettacoli teatrali. Tuttavia è noto come i costi per viaggiare e pernottare nella città lagunare nel periodo del Carnevale possano essere molto salati, ma non mancano le offerte per il Carnevale di Venezia 2018, pertanto consigliamo di visitare i siti di viaggi e vacanze per trovare il biglietto o il pacchetto completo ad un prezzo ancora sostenibile.