Capodanno al caldo: mete da sogno dalle Canarie a Bangkok

Capodanno al caldo: mete da sogno dalle Canarie a Bangkok
da in Capodanno, Egitto, Kenya, Low Cost, Thailandia, Vacanze di Natale, Bangkok
Ultimo aggiornamento: Venerdì 16/12/2016 09:55

    Fuerteventura

    Avete intenzione di trascorrere Capodanno 2017 al caldo? Cercate anche offerte low cost? Ecco qualche proposta che fa al caso vostro: Canarie, Barcellona, Bangkok e magari un tour dell’Andalusia o del Belize. Sono quasi tutte relativamente vicine, fatta eccezione per Bangkok e il Belize, che nonostante la distanza sono comunque convenienti. E in ogni caso, al di là della destinazione, festeggiare il Capodanno al caldo non ha prezzo…o quantomeno, scegliendo l’offerta giusta, diciamo che ne vale sicuramente la pena! Riuscite ad immaginarvi immersi in un mare trasparente, baciati da un tiepido sole, oppure nel cuore di Bangkok a caccia di moda d’oriente? Scoprite tutto quello che c’è sapere, prima di identificare la meta che risponde a pieno alle vostre esigenze.

    Capodanno 2017 alle Canarie
    Lanzarote

    Le Canarie sono il luogo ideale per chi vuole fuggire dal grigiore e dal freddo delle grandi città italiane. In questo arcipelago, non importa che sia estate o inverno, le temperature sono sempre gradevoli ed è come essere in uno stato primaverile permanente. Proprio per questo le Canarie sono considerate il prodotto più fortunato dei tour operator. Queste isole di origine vulcanica, sono mitigate da venti caldi e le acque dell’oceano sono riscaldate dall’influsso della corrente proveniente dal Golfo del Messico. Sono un autentico paradiso terrestre a breve distanza dal Bel Paese. Sono così tanti i luoghi da visitare che avrete l’imbarazzo della scelta: c’è il mare cristallino di Tenerife, l’isola tranquilla di Fuerteventura, Gran Canaria, i paesaggi lunari di Lanzarote e la Palma, l’isola più alta del mondo, dimora del più prestigioso osservatorio astrofisico dell’emisfero Boreale, situato sulla vetta del Roque de los Muchachos. Infine c’è la Gomera, l’isola più selvaggia con strade impervie e gole profonde che scoraggiano i visitatori in cerca di comfort; chi invece è appassionato di sport estremi potrà sbizzarrirsi tra escursioni in mountain bike, passeggiate a cavallo, trekking e attività acquatiche. Per la notte di Capodanno optate per Tenerife e Gran Canaria, se amate la vivace movida spagnola.

    Capodanno 2017 a Bangkok
    Bangkok

    Dicembre e gennaio sono i mesi migliori per spostarsi in Asia. La Thailandia è una delle mete più ambite e anche una delle più abbordabili, rispetto alle vicine Malesia, Filippine e India, decisamente più costose. Bangkok, la capitale della Thailandia che si trova nel centro-sud del paese, è una città vivace e dinamica, in cui la tradizione antica dei templi buddisti si mescola con la modernità di centri commerciali avanguardistici e grattacieli da brivido. Visitate il Palazzo Vimanmek, l’edificio più grande del teak in tutto il mondo; le numerose statue di Buddha come il Wat Pho (Reclining Buddha) e Wat Indra Viharn (Big Buddha o grande buddha) di 32 metri di altezza; il Tempio Wat Arun, chiamato anche Il tempio dell’alba, il Tempio di Marmo uno dei templi più belli di Bangkok insieme al Wat Suthat. Datevi allo shopping più sfrenato nei migliori centri commerciali che abbiate mai solo sognato e se siete amanti della trasgressione addentratevi nel quartiere dei divertimenti per adulti. Vi sembrerà di essere a Las Vegas….un’ottima idea per la notte di Capodanno! In alternativa non farete fatica a trovare un ristorante che soddisfi i vostri gusti culinari o un locale che vi intrattenga per tutta la notte di San Silvestro. Di certo a Bangkok non avrete tempo per annoiarvi!

    Capodanno 2017 a Barcellona
    Barcellona

    Barcellona ha sempre molto da offrire ai suoi turisti, non certo soltanto per Capodanno! Se non l’avete mai vista, la notte di San Silvestro potrebbe rappresentare l’occasione giusta per visitarla. La città catalana regala emozioni e ricordi indelebili, sia che sia abbia soltanto un week end per scoprirla, sia che si decida di viverci per sei mesi. E’ indubbiamente magica, eternamente vivace e goliardica. Cosa vi consigliamo di vedere in una breve vacanza di Capodanno? Partiamo dai luoghi imperdibili. Prima di qualsiasi altra cosa, è d’obbligo una visita al simbolo di Barcellona, la Sagrada Familia, la celebre opera incompiuta del grande architetto Antoni Gaudì. Prendetevi poi del tempo per fare una passeggiata a Parc Güell, un suggestivo parco progettato sempre da Antoni Gaudì e Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, dal 1984. Al suo interno, vi sembrerà di essere un po’ come Alice nel Paese delle Meraviglie. Da non perdere anche Casa Batllo, una delle più geniali costruzioni di Gaudí e già che ci siete visitate anche la Pedrera. E per la notte di Capodanno? Inutile consigliarvi un locale o un ristorante, Barcellona si vive per strada, tra la gente, quindi optate per le Rambla, le celebri vie pedonali del centro. Tra un artista di strada, un giocoliere e qualche fuoco d’artificio, passerete una delle migliori notti di San Silvestro della vostra vita.

    Capodanno 2017: tour dell’Andalusia
    Granada

    Se siete persone iperattive che non si accontentano di visitare un solo posto, l’ideale per voi è un tour dell’Andalusia. Partite da Siviglia, il cuore sacro della Spagna intera, che custodisce nel mix straordinario di stili che la caratterizzano, una Cattedrale meravigliosa, la terza per dimensioni del mondo cristiano. Passate poi a Cordoba, magnifica città antica, custodita nell’Andalusia rurale. Lasciatevi travolgere dal fascino del suo centro storico e addentratevi nella celebre Mezquita, una struttura che è il frutto straordinario della commistione tra una moschea e una cattedrale cristiana, e che rientra a pieno titolo tra i Patrimoni dell’Umanità. Infine visitate Granada e la sua spettacolare Alhambra, un complesso strutturale di origine araba, inserito tra i Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO e indicato tra i 21 candidati finalisti, che potrebbero entrare a far parte delle sette meraviglie del mondo moderno.

    MArrakech

    Dall’altra parte dello stretto di Gibilterra si trova un’altra meta perfetta per una vacanza di Capodanno al caldo: il Marocco con la sua perla rara, Marrakech, una delle dieci città più visitate al mondo. Tra le mille cose che potrete ammirare, è doveroso partire dalla Medina, ovvero la parte più antica della città, dove si trovano abbarbicate l’una sull’altra centinaia di bancarelle variopinte e si intrecciano vicoli stretti a formare veri e propri labirinti. Qui potrete scoprire il florido artigianato locale e riposarvi sorseggiando un ottimo tè alla menta. Nell’antico centro storico si trovano anche alcuni dei monumenti più importanti della città, come la moschea Koutoubia, dotata di uno spettacolare minareto che con i suoi 70 metri di altezza, supera tutti gli altri minareti della città. e domina tutto il paesaggio circostante. All’interno della Medina si trova anche la Piazza Jemaa el Fna, la piazza più importante della città, nonché il centro nevralgico della vita di Marrakech. Si tratta di un luogo dal fascino unico che attira costantemente i turisti: qui avrete modo di scoprire molto delle tradizioni marocchine, e rimanere incantati ammirando contorsionisti, cantastorie incantatori di serpenti, donne che fanno tatuaggi con l’hennè, maghi e venditori di sigarette. Tra i palazzi più belli da visitare c’è il Palais de la Bahia, risalente al XIX secolo, che all’interno è rivestito di splendidi affreschi, mentre all’esterno è circondato da oltre 8 ettari di giardini monumentali; e il Palais el Badi, di cui sono rimaste solo le rovine. Infine, riservatevi del tempo per qualche passeggiata negli splendidi Giardini Majorelle e nei Giardini della Menara. Se poi siete tipi coraggiosi e amanti dell’avventura, non lasciatevi sfuggire l’occasione per fare un affascinante tour nel deserto del Sahara, magari sul dorso di un cammello!

    Belize

    Se invece avete volontà e tempo per spostarvi oltreoceano, prenotate il vostro Capodanno 2017 in Belize. E’ un Paese dell’America Centrale, noto per il basso costo della vita. Nella classifica delle mete più economiche del mondo infatti, le città del Belize si contendono le prime posizioni. E’ quindi la terra ideale per chi è in cerca di un luogo lontano in cui festeggiare la fine dell’anno, senza dover spendere una fortuna. Se siete amanti della natura più selvaggia, non potete perdervi il Great Blue Hole, la grande voragine blu del mar dei Caraibi: tecnicamente è una ‘depressione’ sui fondali della costa a est del Belize, che per la sua unicità e spettacolarità è stata inserita tra i patrimoni dell’Umanità dall’Unesco. Fare un’escursione in questa meraviglia della natura è alquanto complesso, ma vale decisamente la pena tentare. Andate poi alla scoperta di Lamanai, un importante sito archeologico costruito dalla civiltà Maya: è custodito nel distretto di Orange Walk. Infine prendetevi del tempo per visitare un altro sito archeologico costruito dall’antica civiltà Maya, Xunantunich (che significa ‘donna di pietra’ in lingua Maya): lo trovate a 130 km da Belize City verso ovest, nel distretto di Cayo.

    Mauritius

    Infine se amate la classica meta da sogno con spiagge bianche e mare cristallino l’isola di Mauritius è ciò che fa per voi: sebbene il periodo migliore per visitarla vada da luglio a settembre, anche il mese di dicembre è adatto ad un magnifico soggiorno balneare. Mauritius vanta 330 chilometri di coste circondate dalla barriera corallina: a nord visitate Point aux Piments, una delle spiagge più bianche dell’isola, e la Grand Baie, una delle lagune più spettacolari di Mauritius che ospita la spiaggia di La Cuvette, il paradiso dei surfisti e degli amanti delle immersioni. Partendo invece da Trou d’Eau Douce, piccolo villaggio sulla costa orientale, raggiungerete l’Ile aux Cerfs in pochi minuti di barca, un luogo incantato in cui potrete rilassarvi all’ombra delle palme verdeggianti. Infine, sulla costa occidentale non perdetevi la Penisola di Le Morne che si inoltra nel blu dell’oceano per 4 chilometri con lembi di sabbia spettacolari.

    Scoprite le location low cost per Capodanno 2017 nella fotogallery

    1994

    PIÙ POPOLARI