Biennale di Venezia 2011: artisti invitati al padiglione Italia

Biennale di Venezia 2011: artisti invitati al padiglione Italia
da in Mostre, Venezia, Biennale di Venezia 2011, Eventi Venezia
Ultimo aggiornamento:
    Biennale di Venezia 2011: artisti invitati al padiglione Italia

    Il padiglione Italia alla Biennale di Venezia 2011 sicuramente farà parlare di sè. Il curatore del progetto, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, ha selezionato le opere in base a un criterio originale: gli artisti invitati ad esporre a Venezia, infatti, sono stati indicati da un apposito comitato tecnico scientifico composto da scrittori, poeti, registi, scienziati e uomini di pensiero. E i risultati, a detta di molti, sono stati sorprendenti.

    All’interno del padiglione, inoltre, è riservato un ruolo importante ai 150 anni dell’Unità d’Italia. Sono previste numerose iniziative speciali in collaborazione con le Regioni italiane, con mostre nelle città più importanti della penisola, e con gli Istituti di Cultura Italiani all’estero, che porteranno la Biennale di Venezia 2011 anche al di fuori dell’Italia. Ma ora andiamo a scoprire gli oltre 200 artisti invitati alla manifestazione.

    La 54^ Mostra Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia ha aperto i battenti sabato 4 giugno, e si concluderà il 27 novembre, ma sta già diventando il centro dell’arte contemporanea, attirando gente da tutto il mondo. La sede tradizionale del padiglione Italia è all’Arsenale di Venezia, dove sarà esposto anche il Museo della Mafia, portato per l’occasione da Salemi a Venezia, che suggerisce il sottotitolo a tutto il padiglione: “L’Arte non è cosa nostra”.

    All’interno dei Giardini dell’Arsenale saranno esposti 200 artisti frutto di 200 modi diversi di concepire l’arte, grazie soprattutto all’apporto del comitato tecnico scientifico: la selezione, infatti, non si limita alle scelte dei critici, anzi i critici sono stati deliberatamente lasciati fuori, e non segue le tendenze delle gallerie, ma è frutto del pensiero di intellettuali di diversa provenienza, dalla letteratura alla filosofia, passando per il cinema e la scienza.

    Tra gli artisti invitati spiccano nomi del calibro di Gaetano Pesce, Mimmo Paladino, Jannis Kounellis, Michelangelo Pistoletto, che è in mostra al Maxxi di Roma, Mimmo Jodice, Vanessa Beecroft e tanti altri che portano alto il nome dell’arte italiana nel mondo.

    Per la lista completa degli artisti esposti al padiglione Italia, e per sapere da quale intellettuale sono stati scelti, consigliamo di visitare il sito ufficiale della Biennale di Venezia.

    Al di fuori del padiglione Italia segnaliamo il ritorno dei Coniglioviola, un collettivo artistico di diversa nazionalità diventato famoso nel 2007, quando portò un enorme coniglio gonfiabile, con un occhio bendato, fino ai Giardini della Biennale sparando 52 colpi di cannone: fu un ironico assalto al sistema dell’arte contemporanea. Anche quest’anno tornano in segno di protesta, infrangendo di nuovo le regole, con il Pirate Camp: a Venezia, infatti, c’è l’assoluto divieto di campeggio.

    546

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MostreVeneziaBiennale di Venezia 2011Eventi Venezia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI