NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bandiere Blu 2017: elenco di tutte le spiagge premiate

Bandiere Blu 2017: elenco di tutte le spiagge premiate

La Liguria conquista la vetta della classifica con 27 Bandiere Blu, di cui 2 new entry (Camogli e Bonassola). Al secondo posto si piazza la Toscana con 19 località, seguita dalle Marche (17).

da in Spiagge, Spiagge italiane, Vacanze al mare
Ultimo aggiornamento:
    Bandiere Blu 2017: elenco di tutte le spiagge premiate

    Bandiere Blu 2017: l’elenco completo comprende 342 le spiagge italiane, tutte premiate per la loro indiscutibile bellezza mozzafiato. Sono 49 in più rispetto allo scorso anno: in vetta alla classifica si piazza la Liguria con ben 27 Bandiere Blu, (2 new entry, Camogli e Bonassola), mentre in seconda posizione troviamo la Toscana con 19 località. La medaglia di bronzo spetta invece alla regione Marche con 17 meraviglie. Le Bandiere Blu 2017 sono state assegnate dalla Foundation for Environmental Education (Fee) a 163 Comuni e 67 approdi turistici, che corrispondono a circa il 5% delle spiagge premiate a livello mondiale. Lo scorso anno scorso sono state 293 le spiagge italiane premiate con la Bandiera Blu.


    In occasione delle premiazioni delle Bandiere Blu 2017, Claudio Mazza, presidente della Fee Italia, ha dichiarato entusiasta: ‘E’ con soddisfazione che annunciamo anche per il 2017, un aumento di comuni Bandiera Blu, ben 163. E’ un percorso che porta in maniera dinamica ed efficace le amministrazioni locali a cogliere nuove sfide per la gestione sostenibile del territorio, mettendo al centro la connessione terra-mare. La salute del mare è strettamente correlata alla gestione del territorio’.

    Le spiagge che vengono scelte per il titolo di Bandiera Blu, devono rispondere a 32 diversi criteri di sostenibilità, che vengono costantemente aggiornati, così da stimolare le amministrazioni locali a dare sempre il massimo. Tra i criteri di selezione, al primo posto, c’è chiaramente la qualità delle acque di balneazione, valutata secondo regole più restrittive dalle norme nazionali. Si passa poi alla valutazione dell’efficienza della depurazione e della raccolta differenziata; sotto esame finiscono anche le aree pedonali, le piste ciclabili, le aree verdi e l’arredo urbano, i servizi di spiaggia, l’educazione ambientale, le strutture alberghiere e sanitarie e così via. A riguardo, Mazza ha aggiunto: ‘Ogni anno i requisiti per ottenere la Bandiera Blu vengono rivisti, anche con il supporto di Ispra, in un’ottica di miglioramento continuo. L’obiettivo è stimolare i Comuni ad una coscienza ambientale affinché affrontino i vari aspetti legati alla gestione diretta del territorio, anche in considerazione dell’aumentata pressione antropica determinata dal turismo’.


    Quali sono dunque, le Bandiere Blu 2017? Come accennato in apertura, la Liguria ha conquistato la vetta della classifica con 27 Bandiere Blu, di cui 2 new entry, ovvero Camogli e Bonassola. La bandiera d’argento è per la Toscana che vede ben 19 località del suo territorio premiate; al terzo posto si piazza la regione Marche con 17 bellezze.

    A seguire, troviamo la Campania che con 15 Bandiere Blu tiene alto l’onore dei mari del Sud Italia: fa ingresso quest’anno tra le premiate, Sapri. Subito sotto, si piazza la Puglia con 11 bellezze marine, seguita dall’Abruzzo, le cui spiagge guadagnano 8 bandiere, come il Veneto e il Lazio. L’incantevole Sardegna guadagna ‘soltanto’ 11 Bandiere, la Sicilia 7 (una in più rispetto al 2016) come la Calabria, mentre la Romagna scende a 6 Bandiere Blu, perdendo rispetto allo scorso anno, Cattolica. Due Bandiere Blu, infine, per Molise, Friuli Venezia Giulia e Basilicata.

    Le Bandiere Blu lacustri, invece sono state così distribuite: 1 alla Lombardia, 2 per il Piemonte e 10 per il Trentino Alto Adige che raddoppia rispetto all’anno scorso.

    Scoprite l’elenco completo delle Bandiere Blu 2017.

    629

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SpiaggeSpiagge italianeVacanze al mare
    PIÙ POPOLARI