8 Consigli per viaggi in aereo, che (forse) ti cambieranno la vita

Che siate frequent flyer doc o semplici turisti, non lasciatevi sfuggire i nostri 8 consigli per viaggi in aereo sereni e sicuri.

da , il

    Che siate frequent flyer doc o semplici turisti delle vacanze estive, avere la possibilità di scoprire qualche piccolo segreto che può migliorare la vostra esperienza in volo è un’ottima occasione da non lasciarsi sfuggire. Sono tanti gli utenti in rete che dispensano informazioni sulla vita ad alta quota, molti di essi hanno lavorato o lavorano ancora per qualche compagnia aerea. Noi abbiamo selezionato per voi i migliori 8 consigli per viaggi in aereo, sereni e sicuri.

    I lucchetti delle valigie sono inutili

    Siete sempre stati convinti che mettendo il lucchetto alla vostra valigia, i vostri bagagli fossero al sicuro come in cassaforte? Niente di più sbagliato! Alcuni utenti affermano che basta una penna a sfera per aprire la cerniera di una valigia chiusa col lucchetto. Della serie: tu metti il lucchetto e io entro dalla cerniera. Chiaro, no? Tuttavia se proprio non volete fare a meno del lucchetto, sceglietene almeno uno con il sistema di apertura TSA, che consente agli agenti degli aeroporti di aprire e controllare le valigie, senza doverle rovinare.

    I vecchi tagliandi sulle valigie confondono

    La prima cosa che dovete fare quando preparate la valigia per un nuovo viaggio è staccare le etichette dei voli precedenti. E’ una questione di logica e buon senso: ‘La ragione per la quale qualche valigia non viene imbarcata sul suo volo o finisce sul volo sbagliato è perché i passeggeri non rimuovono i vecchi tagliandi. Confonde chi deve spostare i bagagli e anche gli scanner dei tappeti scorrevoli. Lo vedo succedere spessissimo’. Del resto la chiarezza, è la chiave per far sì che le cose vadano sempre lisce, in qualsiasi ambito.

    Quando il biglietto è più economico

    Se la vostra parole d’ordine è risparmiare, ricordatevi di comprare i biglietti di martedì e viaggiate di martedì, mercoledì o di sabato. Inoltre, in base a una formula matematica sviluppata dall’economista giapponese, Makoto Watanabe, i voli risultano abbondantemente più economici se vengono prenotati otto settimane prima della partenza.

    Bandite il caffè

    Si consiglia di non bere il caffè servito sugli aerei, perché chi in volo ci lavora assicura che il contenitore in cui viene versato, viene lavato di rado. Quindi il caffè, oltre ad avere un cattivo gusto, sarà sicuramente poco igienico. ‘I dipendenti aeroportuali vengono pagati troppo poco perché gliene freghi qualcosa di pulire’, ha dichiarato un lavoratore dell’American Airlines.

    Vi propongono di prendere volo successivo? Accettate!

    Vi è mai capitato che vi proponessero, in aeroporto, di cambiare il vostro volo? No, non ve lo chiedono per farvi un dispetto, di solito c’è sempre un problema logistico alle spalle e nella maggior parte dei casi è legato al fatto che hanno venduto più biglietti rispetto ai posti reali sull’aereo. Quello che vi consigliamo di fare è accettare! Normalmente, per compensare il disagio arrecato al cliente, le compagnie offrono un buono per un nuovo volo, del valore spesso di diverse centinaia di euro. Ne vale la pena, non credete?

    Il nome sulla gabbia del proprio animale domestico

    Se avete deciso di partire in compagnia del vostro animale domestico, vi consigliamo di apporre il nome del vostro cucciolo sulla gabbia. Un’utente ha dichiarato: ‘C’è un 30 per cento di possibilità che sia terrorizzato ancora prima di salire sull’aereo, chissà come si spaventa quando viene imbarcato sul serio. Gli addetti al trasporto dei bagagli molto spesso proveranno a tranquillizzarlo, ma tutto quello che possiamo fare davvero è parlargli, perciò se scrivete il nome del vostro animale sul trasportino aiuta molto’. Ma non preoccupatevi se avete un gatto, il lavoratore anonimo ha aggiunto: ‘Non ho mai visto un gatto spaventato nella sala dei bagagli. Ai gatti non frega niente’.

    Portate le vostre cuffie

    Gli auricolari distribuiti ai passeggeri non sono nuovi, nonostante vengano distribuiti in buste di plastica sigillate. In pratica vengono raccolti dai posti a sedere, puliti e poi confezionati nuovamente per il volo successivo.

    Alzare il bracciolo dei sedili che danno sul corridoio si può

    Teoricamente tutti i braccioli dell’aereo sono sollevabili, fatta eccezione per quelli che si affacciano sul corridoio, tuttavia c’è chi sostiene che esiste un trucchetto per muovere anche quelli. Sotto il bracciolo, vicino al punto in cui si unisce al sedile, c’è un foro al cui interno si nasconde un bottone: provate a premerlo e magicamente si alzerà!