10 cose da vedere a Londra: dal British Museum, al Madame Tussaud

Cosa fare, dove andare, cosa vedere a Londra. La guida essenziale per scoprire la capitale del Regno Unito fra cattedrali, monumenti e vie dello shopping

da , il

    La capitale britannica conserva un fascino imperituro, che dà del filo da torcere alle metropoli emergenti. Al di là delle continue evoluzioni, esistono almeno 10 cose da vedere a Londra, che non passano mai di moda e che non potete perdervi, neanche durante un breve soggiorno. Se è diverso tempo che non passate dal capoluogo britannico, sappiate che sarà difficile incontrare per le strade quei signori di una volta, vestiti di eleganza e raffinatezza, che passeggiavano con il loro ombrello sotto braccio, oggi verrete più facilmente travolti da una massa indefinita di individui di ogni colore, cingalesi, indiani, giamaicani, africani e qualche altro centinaio di etnie di tutto il mondo. Tuttavia nel rapido turbinio dell’evoluzione londinese, rimangono dei saldi punti di riferimento, il Big Ben, la cattedrale di Saint Paul, Madame Tussaud, il London eye, e il Tower Bridge. E se vi rimane ancora del tempo, avventuratevi in percorsi nuovi e alternativi, provate ad esempio a mettervi sulle tracce di Jack lo Squartatore

    BRITISH MUSEUM

    Il celebre British Museum custodisce, tra le sue stanze, moltissimi capolavori dell’arte di tutti i tempi. Conserva infatti opere provenienti da ogni parte del mondo e appartenenti alle più diverse epoche, dalla preistoria ad oggi. Tra le innumerevoli preziosità presenti, potrete ammirare la famosa Stele di Rosetta, le sculture del Partenone e le mummie della collezione sull’Antico Egitto. Un incredibile scorcio sul mondo dell’arte mondiale, a vostra disposizione senza alcun costo, l’ingresso infatti è gratuito.

    TATE MODERN MUSEUM

    Il Tate Modern, il museo nazionale britannico di arte moderna e contemporanea, è situato sulle rive del Tamigi. Trovarlo è piuttosto semplice, per via della sua particolare struttura: in passato infatti, lo stabile ha ospitato una centrale elettrica. All’interno del Tate Modern Museum troverete meravigliose mostre d’arte temporanee dedicate ad illustri artisti del calibro di Gauguin e Damien Hirst. I numerosi ristoranti presenti nel museo, oltre ad offrirvi svariate pietanze, allieteranno la vostra vista con scorci mozzafiato sulla città. Anche in questo caso l’ingresso è gratuito.

    LONDON EYE

    Volgendo per un attimo lo sguardo verso il cielo, a catturare l’attenzione c’è il London Eye, un tratto distintivo dello skyline londinese. Non stiamo parlando di una ruota panoramica qualunque, al contrario, è la più alta del mondo, con 32 capsule da 10 tonnellate ciascuna che ospitano fino a 25 persone. Se volete ammirare in un colpo solo oltre 50 dei monumenti più noti di Londra, salite a bordo del London Eye, rimarrete letteralmente senza fiato!

    MADAME TUSSAUD

    Il rimorso di non aver assistito all’ultimo live show di Michael Jackson vi attanaglia? Niente paura! Al Madame Tussaud potrete ammirare tutti quei personaggi che non avete mai potuto vedere e non stiamo parlando solo di quelli vivi, ma anche dei defunti….come è possibile? No, non stiamo parlando di un posto in cui si fanno le sedute spiritiche, si tratta semplicemente del museo delle cere di Londra! Al Madame Tussaud avrete l’onore di incontrare illustri letterati come Shakespeare, personaggi influenti come Lady Diana, prodigiosi atleti come Usain Bolt, e potrete godervi da molto vicino tutto il fascino di Brad Pitt e Angelina Jolie, infine potrete salire per un attimo sul palco al fianco dell’istrionica Lady Gaga. Niente male, non credete?

    CATTEDRALE DI ST PAUL

    St Paul Cathedral si distingue da tutte le altre poiché è l’unica cattedrale barocca dell’Inghilterra, l’unica costruita tra la Riforma e il 1800, l’unica con una cupola e ancora l’unica ideata da un solo architetto, Sir Christopher Wren, che riuscì a portarla a termine prima di morire. In St Paul si tengono solitamente tutti gli eventi più importanti di Londra: tra le sue sacre mura si sono svolti i funerali di Winston Churchil e Lord Nelson, il centesimo compleanno della Regina Madre, e ovviamente il famoso matrimonio di Lady Diana con il Principe Carlo. Non perdetevi la Galleria dei Bisbigli (Whispering Gallery), il cui nome deriva da una particolare acustica della stanza: se pronunciate una parola vicino al muro, questa si potrà ascoltare in qualsiasi punto vicino alla galleria. Dalla Galleria d’Oro (Gold Gallery) invece, potrete ammirare una splendida vista sulla città.

    SULLE TRACCE DI JACK LO SQUARTATORE A LONDRA

    La zona dell’East End è famosa da oltre un secolo, poiché è stata teatro degli efferati omicidi del primo serial Killer della storia del crimine: Jack lo Squartatore. Ancora oggi, il mostro che letteralmente squartò le sue vittime (tutte prostitute), tra il 1888 e il 1889, esercita un notevole fascino sulla gente, che arriva da qualsiasi parte del mondo per ripercorrere le sue tracce. Esistono infatti percorsi organizzati della durata di circa due ore. Delle guide esperte vi condurranno sui luoghi del delitto e vi racconteranno nel dettaglio tutti gli orribili accadimenti. Il percorso parte ogni giorno alle sette di sera, dall’uscita della stazione di Aldgate East e ha un costo di 7 sterline. Attenzione, sono tour piuttosto richiesti, quindi vi conviene, nel limite del possibile, prenotare. Ma se siete davvero coraggiosi e amanti del crimine, provate a leggervi qualche libro su Jack lo Squartatore e avventuratevi da soli per le vie e le zone descritte… questo sì che è un vero tour dell’orrore.

    BIG BEN and HOUSE OF PARLIAMENT

    L’imponente e maestosa struttura dell’House of Parliament e il Big Ben rappresentano orgogliosamente Londra nel mondo. L’House of Parliament conta ben 1200 stanze e 3 km di corridoi, inoltre nasconde un immenso sotterraneo labirintico. Poi c’è il Big Ben, che tutti credono sia il nome dell’orologio, in realtà è quello della campana sopra la torre. In ogni caso, l’orologio è il più preciso del pianeta: la lancetta delle ore è grande circa 3 metri mentre quella dei minuti oltre 4. Nonostante susciti grande curiosità, non è visitabile dagli stranieri, per motivi del tutto ignoti. Quindi vi toccherà ammirarlo da lontano. Se vi è possibile fatelo la sera, quando viene completamente illuminato: uno spettacolo davvero emozionante.

    NOTTING HILL

    Si tratta del famosissimo quartiere residenziale di Londra, in cui le case sono ravvivate da romantiche tinte pastello. Notting Hill è stato lo scenario dell’omonimo film del 1999, con Julia Roberts e Hugh Grant, e il luogo in cui sono vissuti e vivono tuttora numerosi personaggi famosi. Inoltre, tra le sue vie, per la precisione a Portobello Road, si tiene un bizzarro mercatino, famoso in tutto il mondo. Qui, potrete trovare qualsiasi cosa vi passi per la mente, dall’antiquariato ai vestiti vintage, sino alle ultime novità della moda, mescolate tra le varie bancarelle di frutta e verdura! Se capitate da queste parti l’ultimo fine settimana di agosto, sappiate che verrete travolti dai festeggiamenti del Carnevale caraibico: sette giorni di balli, musica e travestimenti che attirano migliaia di persone. Pensate, è stato addirittura paragonato al Carnevale di Rio!

    LE VIE DELLO SHOPPING

    Come potete pensare di venire a Londra senza fare shopping?! Nella capitale britannica troverete negozi di alta moda, tutte le catene internazionali, i mercatini, insomma qualsiasi cosa desideriate. Pensate, c’è gente che parte dall’Italia per trascorrere un intero week end di shopping a Londra! L’unica pecca è il cambio con la sterlina… Se siete in cerca delle grandi catene di negozi dirigetevi a Oxford Street, dove troverete anche numerosi ristoranti e caffè in cui rilassarvi un attimo. Andate invece in Carnaby Street, se prediligete lo shopping un po’ alternativo. Al di là dei gusti personali, i Magazzini Harrods meritano comunque una visita, se non altro per ammirare le bellezze e le lussuosità in vendita e anche per rimanere a bocca aperta davanti alle maxi Bentley che circolano nei dintorni. Fate attenzione al bar Lavazza all’interno, non lasciatevi tentare, per un solo caffè vi spilleranno una fortuna!

    TOWER BRIDGE

    Il Tower bridge è un ponte mobile che si trova sul fiume Tamigi. Il suo nome (che significa letteralmente ‘Ponte della Torre’) deriva dal fatto che collega il distretto di Southwark alla Torre di Londra, un’antica costruzione in cui giustiziati venivano imprigionati. Al di là delle apparenze, il Tower Bridge è una costruzione relativamente recente (i lavori iniziarono nel 1886 e terminarono solo nel 1894), dotata di moderne tecnologie, che gli consentono di aprirsi in soli 90 secondi, per lasciar passare le navi fino al ponte vicino, il London Bridge. Nella metà del XX secolo, iniziò ad attrarre l’attenzione internazionale, riscuotendo un tale successo, da diventare uno dei simboli più importanti di Londra, al pari del Big Ben e del London Eye. Nonostante, sinceramente, non sia nulla di sconvolgente, è certamente degno di una visita.