Spiagge più belle dell'Asia (Foto)

1 di 10
    continua
    http://viaggi.nanopress.it/fotogallery/spiagge-piu-belle-dellasia_6541.html
    Boracay, Filippine
    Boracay, Filippine. La classifica delle migliori spiagge dell'Asia è stata stilata dal sito TripAdvisor in base alle segnalazioni degli utenti. Risultato? Sette spiaggie su dieci sono risultate essere thailandesi. E non c'è da stupirsi, visto che la Thailandia rimane la meta asiatica preferita per le vacanze al mare. Soprattutto per l'enorme varietà di destinazioni balneari e di isole adatte in qualsiasi periodo dell'anno a un bel bagno.

    Nonostante ciò, al primo posto troviamo Boracay, un'isola delle Filippine che è diventata meta di turismo frequentatissima, tanto è che vi si possono praticare tutte le attività acquatiche più in voga.

    Boracay, Filippine

    La classifica delle migliori spiagge dell'Asia è stata stilata dal sito TripAdvisor in base alle segnalazioni degli utenti. Risultato? Sette spiaggie su dieci sono risultate essere thailandesi. E non c'è da stupirsi, visto che la Thailandia rimane la meta asiatica preferita per le vacanze al mare. Soprattutto per l'enorme varietà di destinazioni balneari e di isole adatte in qualsiasi periodo dell'anno a un bel bagno.

    Nonostante ciò, al primo posto troviamo Boracay, un'isola delle Filippine che è diventata meta di turismo frequentatissima, tanto è che vi si possono praticare tutte le attività acquatiche più in voga.

    Ko Phi Phi Don, Thailandia

    Ko Phi Phi Don, Thailandia

    La più grande delle isole Phi Phi è anche l'unica abitata. È diventata meta di rilievo delle vacanze in Thailandia di europei, giapponesi e sud-asiatici. È facilmente raggiungibile da Phuket in barca. Ideale per lo snorkeling, considerato soprattutto che si trova all'interno di un parco naturale.

    Ko Lanta, Thailandia

    Ko Lanta, Thailandia

    Il turismo in questa parte della Thailandia è esploso di recente: fino agli anni '90 Ko Lanta era meta di avventurieri che volevano esplorare la provincia di Krabi, soprattutto in virtù del fatto che si poteva trovare una sistemazione a pochi baht. Oggi l'industria turistica si è sviluppata, ma è ancora niente in confronto a luoghi come Phuket o Ko Samui.

    Ko Phangan, Thailandia

    Ko Phangan, Thailandia

    Il nome di quest'isola è legata principalmente alla nomea del famigerato Full Moon Party, l'enorme rave sulla spiaggia che si tiene ogni mese le notti di luna piena. Nonostante la popolarità del posto, si sta cercando di orientare il turismo dell'isola verso le famiglie, poiché gli eccessi del party (abuso di droga e di alcol) portano spesso ad incidenti sulla moto che causano molti morti.

    Koh Tao, Thailandia

    Koh Tao, Thailandia

    Il suo nome significa "isola della tartaruga", datogli dai primi abitanti a causa della bizzarra forma dell'isola che ricordava il simpatico anfibio. Neanche a farlo apposta, sono due le razze di tartarughe che decidono di deporre le uova qui. Il posto è conosciuto come paradiso per le immersioni, non solo per la fauna marina, ma anche per i relitti di navi antiche che vi si possono trovare.

    Kata, Thailandia

    Kata, Thailandia

    Si tratta di una piccola città non lontana da Phuket che ospita due grandi spiagge: Kata Yai è la meta dei turisti sportivi, dove si possono praticare tante attività acquatiche; Kata Noi è dedicata ai più tranquilli e rilassati, che vogliono solamente crogiolarsi al sole.

    Candolim, India

    Candolim, India

    Il distretto di Goa in India è una delle scoperte turistiche dell'ultimo anno, e la spiaggia di Candolim ne è il simbolo: il turismo però vi è arrivato con discrezione, senza turbare molto la vita pacifica del villaggio, e la spiaggia è abbastanza libera da presenze commerciali.

    Chaweng, Thailandia

    Chaweng, Thailandia

    È tra le spiagge preferite dell'isola tra le più ricercate della Thailandia: Ko Samui. Quello che un tempo era il paradiso dei backpackers oggi è una meta di turismo di massa affollata, che ha perso il suo fascino di scoperta, ma conserva la sua bellezza selvaggia.

    Nusa Dua, Indonesia

    Nusa Dua, Indonesia

    Piccola enclave dell'isola di Bali, a sua volta facente parte dell'Indonesia. Nusa Dua fa parte di un enorme resort internazionale a 5 stelle e si distingue per essere una meta molto più cara rispetto alle altre dell'isola.

    Bophut, Thailandia

    Bophut, Thailandia

    A differenza delle altre località, che ormai sono state individuate dall'industria turistica, il piccolo villaggio di Bophut è ancora poco sviluppato da questo punto di vista. Rappresenta quindi ancora una scoperta per chi insegue la Thailandia alla ricerca di un posto pacifico e affascinante: andateci prima che ci costruiscano il primo mega albergo di lusso.